Complicanze varie/eventuali

La perdita dei denti potrebbe indicare malnutrizione

Gli anziani sono a rischio sia per problemi di salute orale che di malnutrizione, secondo uno studio condotto da ricercatori della Rutgers University.

Lo studio, recentemente pubblicato sul Journal of Aging Research e Clinical Practice, ha analizzato le cartelle cliniche di 107 anziani cittadini residenti nella clinica Rutgers School of Dental Medicine tra il 2015 e il 2016.

Pubblicità e progresso

I risultati hanno mostrato che oltre il 25% dei pazienti avevano o erano a rischio di malnutrizione. I ricercatori hanno visto una tendenza in cui i pazienti con 10-19 denti avevano maggiori probabilità di essere a rischio di malnutrizione. Quei pazienti classificati come con malnutrizione registravano tassi più alti di perdita di peso, mangiavano sempre meno frequentemente, riferito di soffrire di demenza e / o depressione e malattie gravi rispetto a quelli che avevano uno stato nutrizionale normale.

“La bocca è la porta d’ingresso per l’assunzione di cibo e liquidi”, ha detto l’autore principale Rena Zelig, direttore del Master of Science in Clinical Nutrition Program presso la Rutgers School of Health Professions. “Se la sua integrità è compromessa, la capacità funzionale di un individuo di consumare una dieta adeguata potrebbe essere negativamente influenzata”.

Sebbene studi ulteriori debbano esaminare le relazioni tra la perdita dei denti e il rischio di malnutrizione, Zelig ha detto che i risultati mostrano come le cliniche dentali sono luoghi ideali per eseguire screening dello stato nutrizionale in quanto possono identificare i pazienti, i quali potrebbero non visitare regolarmente un fornitore di cure primarie e quindi trovarsi a rischio di malnutrizione. “I medici possono anche fornire ai pazienti un rinvio a dietisti registrati e programmi di assistenza della comunità”, ha detto.

Questa è stata la prima parte di un percorso esplorativo per metodi misti volti a studiare le associazioni tra perdita dei denti e stato nutrizionale negli anziani. La seconda parte si basa su questi risultati, studiando qualitativamente l’esperienza alimentare e la qualità della vita legata all’alimentazione degli adulti più anziani che abitavano in comunità utilizzando interviste qualitative.

Lo studio pone le basi per ulteriori ricerche volte ad esaminare le relazioni tra la perdita dei denti e il rischio di malnutrizione e l’impatto della perdita dei denti sull’esperienza alimentare e sulla qualità della vita correlata all’alimentazione.