Counseling/consulenze

Il ciclo del peso è associato ad un più alto rischio di morte

La perdita di peso dal suo ciclo può ridurre il rischio di diabete nelle persone con obesità

Il ciclo del peso è associato a un più alto rischio di morte, secondo un nuovo studio pubblicato nel Journal of Clinical Endocrinology & Metabolism .

Il ciclo del peso, o la perdita costante e l’aumento di peso (di solito dalla dieta), porta a esiti negativi sulla salute. Secondo alcune stime, l’80 per cento delle persone che dimagriscono gradualmente lo riguadagnano per finire allo stesso peso o addirittura più pesante di quanto non fossero prima di andare a dieta. La Dichiarazione Scientifica della Società di Endocrinologia USA sulle cause dell’obesità ha rilevato come questo è dovuto al fatto che, quando un individuo perde peso, il corpo riduce in genere la quantità di energia spesa a riposo, durante l’esercizio e le attività quotidiane mentre aumenta la fame. Questa combinazione di minore dispendio energetico e fame crea una “tempesta metabolica perfetta” di condizioni per l’aumento di peso.

“Questo studio dimostra che il ciclo del peso può aumentare il rischio di morte di una persona”, ha detto l’autore principale dello studio Hak C. Jang, MD, Ph.D., professore, Università nazionale di Seoul (SNU) College of Medicine, Corea. “Tuttavia, abbiamo anche concluso che la perdita di peso a causa del ciclo di peso può in definitiva ridurre il rischio di sviluppare il diabete nelle persone con obesità”.

Nello studio prospettico di coorte della durata di 16 anni, i ricercatori hanno esaminato 3.678 uomini e donne dello studio coreano sul genoma e sull’epidemiologia e hanno rilevato che il ciclo del peso era associato a un più alto rischio di morte. È interessante notare come le persone con obesità le quali hanno sperimentato un aumento del peso corporeo avevano meno probabilità di sviluppare il diabete rispetto ad altri partecipanti allo studio. I benefici per la salute dalla perdita di peso hanno offuscato gli effetti avversi del ciclo componente per le persone con obesità che cercano di ridurre il rischio di diabete.

Lo studio, “Fluttuazioni del peso corporeo e diabete, malattie cardiovascolari e mortalità: uno studio prospettico di coorte di 16 anni” sarà pubblicato online, prima della stampa.

Gli endocrinologi sono al centro della soluzione dei più urgenti problemi di salute del nostro tempo, dal diabete all’obesità, alla sterilità, alla salute delle ossa e ai tumori correlati agli ormoni. La Endocrine Society è la più antica e grande organizzazione mondiale di scienziati dediti alla ricerca sugli ormoni e ai medici che si prendono cura delle persone con condizioni ormonali.

La Società ha oltre 18.000 membri, tra cui scienziati, medici, educatori, infermieri e studenti in 122 paesi.