Complicanze varie/eventuali

Diabete di tipo 2 legato al rischio di cancro del colon-retto negli uomini

Il diabete Tipo 2 (T2D) è associato ad un aumentato rischio di cancro del colon-retto (CRC), con l’associazione significativa solo per gli uomini, secondo uno studio pubblicato online il 7 novembre sul British Journal of Cancer.

Yanan Ma, della China Medical University di Shenyang, e colleghi hanno seguito 87.523 donne dallo studio sulla salute degli infermieri e 47.440 uomini dallo studio di follow-up dei professionisti della salute per esaminare la correlazione tra T2D e la sua durata con il rischio di incidente CRC.
I ricercatori hanno documentato 3.000 casi di CRC durante un follow-up di 32 anni. Tra gli uomini, il rischio di CRC è aumentato per quelli con T2D rispetto a quelli senza (hazard ratio, 1,42, intervallo di confidenza del 95%, da 1,12 a 1,81). L’associazione positiva è rimasta nelle analisi di sensibilità escludendo il CRC identificato entro un anno dalla diagnosi di diabete ed escludendo i pazienti con T2D che utilizzano farmaci ipoglicemizzanti. Tra le donne, c’era un’associazione positiva ma non statisticamente significativa tra il rischio di T2D e CRC (hazard ratio, 1,17, intervallo di confidenza del 95%, da 0,98 a 1,39).
“Sono necessari ulteriori studi per indagare ulteriormente sui meccanismi sottostanti”, scrivono gli autori. “La nostra scoperta sottolinea ulteriormente l’importanza di migliorare gli sforzi per ridurre le epidemie emergenti del diabete di tipo 2 per la prevenzione e il controllo del cancro del colon-retto “.