Emozioniamo

A Natale puoi

A forza di darci puoi arrivarci e magari proprio per le feste, momento per il quale ogni calcolo, compreso quello renale, è superfluo e stonato nel contesto della rappresentazione. Sì perché in sintesi qual è l’essenza del diabete, tra distinguo e altre elucubrazioni?

A seconda dell’età della diagnosi della malattia (infanzia, adolescenza, età adulta tra gli enta egli anta o oltre), a seconda che le residue cellule beta si siano inabissate o rimaste poca roba in circolo, un dato è inequivocabile: la glicemia, lo zucchero nel sangue, viaggia per i fatti suoi, tra alti e bassi, alcuni prevedibili altri no, si va avanti tutti i giorni come si può, con l’educazione terapeutica e le informazioni ricevute oppure no dagli operatori sanitari o da altri.

Pubblicità e progresso

Tutti i diabetici sono diseguali: per censo, per genesi della malattia, per la propria personalità e caratteristiche ambientali e culturali. E anche l’accesso alle conoscenze, alle terapie ne risente del predetto quadro.

A Natale come per tutto il resto dell’anno e della vita.

Una festa è una festa con o senza diabete.

Categorie:Emozioniamo

Con tag: