Diritti e rovesci

Referenze mediche: chiudere il ciclo di comunicazione per migliorare l’assistenza ed evitare ritardi

Gli individui vengono spesso indirizzati dal loro medico di base a specialisti – oncologi, chirurghi ortopedici, cardiologi o dozzine di altri – ma per un numero significativo di questi pazienti, il rinvio fallisce, influenzando negativamente la loro assistenza sanitaria. Un nuovo studio affronta le interruzioni nel processo di rinvio e presenta un modello prototipo utilizzando la progettazione basata sull’evidenza per migliorare la comunicazione sui rinvii tra i medici.

“Troppo spesso, ai pazienti viene chiesto di fornire informazioni allo specialista – per rilasciare la propria storia medica e altri dettagli pertinenti in modo completo e accurato – per portare lo specialista a velocità elevata”, ha detto l’autore corrispondente dello studio Regenstrief Institute April Savoy, Ph.D. , uno scienziato ricercatore presso il VA Center for Health Information and Communication del Richard L. Roudebush Veterans Affairs Medical Center. “I pazienti non dovrebbero essere umani ‘azionamenti del pollice’. Questo non è il modo migliore o più sicuro per le informazioni mediche da comunicare tra i medici”. Dr. Savoy è un ricercatore di servizi sanitari e un ingegnere dei fattori umani.

Un coordinamento più uniforme in tutto il continuum di cura consente al paziente di partecipare senza essere il messaggero e attenua i problemi di comunicazione.

Le interruzioni della comunicazione comprendono i ritardi da parte del personale del pronto soccorso nel prendere l’appuntamento con lo specialista, la trasmissione dell’anamnesi medica incompleta, nonché i ritardi nell’ufficio dello specialista che trasferiscono l’appuntamento e i risultati dei test al medico di base. Gli attuali sistemi di cartelle cliniche elettroniche richiedono ai medici di compilare moduli che non sono sempre ben progettati per supportare la comunicazione tra medici di base e altri tipi di specialisti.

Personalizzando la tecnologia in base alle esigenze di questi medici, il Dr. Savoy ha sviluppato un prototipo di modello di riferimento per l’uso da parte dei medici di base attraverso il proprio sistema di registrazione elettronica della salute.

Lo studio ha rilevato che l’introduzione del nuovo modello nel sistema di cartelle cliniche elettroniche VA per implementare le modifiche selezionate nel processo di comunicazione di riferimento ha aumentato significativamente la soddisfazione, il carico di lavoro e l’efficienza dei medici, con implicazioni per migliorare l’erogazione delle cure.

“Il fallimento dell’ambulatorio del medico di base per richiedere l’appuntamento, o il fallimento dell’ambulatorio dello specialista per indirizzare la richiesta di una consulenza, può essere causato da qualcosa di fondamentale come un messaggio sepolto in una casella di posta, o una mancata conferma della disponibilità con il paziente “, ha detto il Centro per la ricerca sui servizi sanitari del Regenstrief e il direttore del Centro di informazione e comunicazione per la salute, Michael Weiner, MD, MPH, autore senior dello studio. “Come molti altri americani, i veterani ricevono assistenza medica in più siti e da una varietà di specialisti. 

Tra le questioni sconcertanti che il team del Dr. Savoy ha riscontrato c’erano obiettivi non dichiarati o non chiari in riferimento, specialisti che respingevano un ordine per la consultazione in attesa di ulteriori informazioni, dettagli mancanti che dovevano essere forniti da pazienti o caregiver e tag del telefono tra professionisti impegnati.

Il nuovo modello di riferimento flessibile ha affrontato questi problemi fornendo un quadro per domande cliniche specifiche o un motivo di riferimento, includendo automaticamente tutte le informazioni cliniche pertinenti, richiedendo una dichiarazione d’urgenza e facilitando la discussione in tempo reale con lo specialista.

“Valutazione comparativa dell’usabilità dei modelli d’ordine  e di consultazione in un ambiente di assistenza primaria simulato” è pubblicato nel numero di novembre di Applied Ergonomics

Categorie:Diritti e rovesci

Con tag: