Educazione

Utilizzando il riscontro utente per sviluppare un sito Web: MyT1DHope rivolto ai genitori di bambini con T1D

Prendersi cura efficacemente di un bambino con diabete di tipo 1 (T1D) può essere estremamente impegnativo e stressante per l’intera famiglia. Le difficoltà di prendersi cura di un bambino con T1D hanno un impatto sul benessere psicologico e fisico dei genitori. Gli interventi mirati a ridurre lo stress e aumentare il supporto può migliorare i risultati dei genitori. 

Questo progetto denominato MyT1Hope ha cercato di sviluppare una risorsa da utilizzare come fase di intervento preliminare per questi genitori. Questa ricerca è stata condotta in due parti. La prima parte comprende tre fasi di valutazione formativa, tra cui un focus group, interviste e un sondaggio con i genitori per esaminare il panorama attuale dei siti Web sul diabete come una risorsa. 

Utilizzando i dati della Parte 1, la Parte 2 dello studio ha incluso l’identificazione di una teoria per guidare la progettazione di un sito Web, lo sviluppo del medesimo e uno studio pilota di 8 settimane del sito con genitori aventi un bambino con T1D. Sono stati riscontrati miglioramenti significativi nella consapevolezza del diabete e nella soddisfazione della vita dei caregiver. 

Non sono state riscontrate modifiche nel supporto sociale, nell’autoefficacia o nella qualità della vita. Nel complesso, i dati mostrano che i genitori erano generalmente soddisfatti del sito web. Attraverso questo lavoro, i ricercatori sono stati in grado di sviluppare una più profonda comprensione dei bisogni dei genitori che si prendono cura di un bambino con T1D per sviluppare la componente iniziale di un intervento più ampio.

Il progetto è stato sviluppato, tra gli altri, dal Dipartimento di Endocrinologia Pediatrica del Michigan State University.

Lo studio è pubblicato sulla rivista Journal Health Communication del 28 dicembre 2018.