Prodotti

Nuova funzionalità di previsione per l’ipoglicemia ora disponibile in Sugar.IQ (TM) Personal Diabetes Assistant App, sviluppata da Medtronic e IBM Watson Health

kaboompics / Pixabay

La caratteristica IQcast mira a prevedere la probabilità di un evento ipoglicemico fino a quattro ore prima.

DUBLIN e CAMBRIDGE, Mass. – 3 gennaio 2019 – Medtronic plc, leader mondiale nella tecnologia, nei servizi e nelle soluzioni mediche, e il suo partner tecnologico strategico, IBM Watson Health, hanno annunciato oggi un nuovo funzionalità per l’applicazione personale per il diabete Sugar.IQ (TM) chiamata IQcast (TM). Utilizzando la tecnologia di intelligenza artificiale (AI) di IBM Watson Health, la funzionalità mira a prevedere la probabilità che un individuo abbia un evento d’ipoglicemia entro una finestra di 1-4 ore imminente.

Pubblicità e progresso

“In poche parole, IQcast si comporta come un meteorologo per le persone con diabete in modo che possano prepararsi meglio per la loro giornata”, ha affermato il dottor Robert Vigersky, direttore senior, Medical & Clinical Affairs per Diabetes Group presso Medtronic. “Prevedendo la probabilità di un evento glicemico a quote basse da qualsiasi punto tra 1 e 4 ore di anticipo, IQcast consente alle persone di effettuare più iniezioni giornaliere (MDI) con intuizioni in modo che possano vivere la loro vita con maggiore libertà e migliore salute”.

“L’ipoglicemia, o ‘andare in basso’, è uno degli eventi più acuti e spaventosi che una persona diabetica può sperimentare”, ha detto la Dott.ssa Lisa Latts, vice capo di IBM Watson Health. “Alimentati dai dati corretti, l’intelligenza artificiale e l’apprendimento automatico possono svolgere un ruolo importante nell’aiutare ad alleviare il peso del diabete e la preoccupazione di un evento ipoglicemico, e abbiamo costruito le nuove funzionalità IQcast con questo obiettivo in mente”.

Medtronic e IBM Watson Health hanno sfruttato la loro esperienza combinata di diabete, intelligenza artificiale e analisi per sviluppare la funzionalità IQcast come parte dell’app per l’assistente personale diabetologico Sugar.IQ. Entrambe le società si sono dedicate a far progredire la scienza alla base della previsione della potenziale ipoglicemia sin dall’inizio della partnership. La funzionalità IQcast analizza segnali multipli per valutare se qualcuno con diabete ha una probabilità bassa, media o alta di andare in ipo nelle prossime 1-4 ore. Il livello di accuratezza predittiva che IQcast è in grado di raggiungere aumenta con un evento ipoglicemico diventa più imminente.

L’assistente di Sugar.IQ rivela schemi che possono essere difficili da vedere in modo che qualcuno con il diabete acquisisca intuizioni significative e personalizzate. Queste intuizioni mostrano le persone che usano l’MDI su come le scelte di stile di vita influiscono sulla gestione del diabete e sul tempo trascorso con il glucosio nell’intervallo di riferimento (70-180 mg / dL). L’app utilizza l’intelligenza artificiale e l’analisi avanzata per offrire agli utenti un’immagine completa dei loro livelli attuali e indicazioni personalizzate per la comprensione e la gestione delle decisioni quotidiane sull’amministrazione del diabete, in modo che le persone con MDI godano di maggiore libertà.

L’app Sugar.IQ è disponibile per gli utenti del sistema Medtronic Guardian (TM) Connect, il primo sistema CGM autonomo progettato per potenziare le persone affette da diabete utilizzando MDI con strumenti utilizzabili per aiutarli a superare i livelli di glucosio basso e alto – non solo reagire agli stessi. Con avvisi predittivi personalizzati nel sistema Guardian Connect fino a 60 minuti prima di un evento basso o alto e in una finestra da una a quattro ore prima di un evento ipoglicemico con l’assistente Sugar.IQ, Medtronic offre alle persone più strumenti per aiutarli a rimanere nel raggio d’azione di qualsiasi altro sistema CGM .

Come presentato all’American Diabetes Association Scientific Sessions (2017, 2018), quando si utilizza il sistema CGM intelligente di Guardian Connect in combinazione con l’app Sugar.IQ, gli utenti hanno dimostrato di poter ottenere 36 minuti in più al giorno di glicemia glucosio buona in un range di 70-180 mg / dL, compresi 30 minuti di tempo in meno in iperglicemia e 6 minuti in meno in ipoglicemia.

L’app Sugar.IQ è disponibile per i dispositivi mobili basati su iOS solo negli Stati Uniti 

Categorie:Prodotti

Con tag: