Mangiare e bere

Healbe GoBe2 offre un alto livello di precisione nella misurazione dell’assunzione di calorie

foodL’Institute Foods for Health Davis dell’Università della California ha recentemente completato uno studio di  convalida di uno smartband di monitoraggio della salute innovativo, l’Healbe GoBe2. Uno studio di 14 giorni è stato condotto su 27 volontari adulti di età compresa tra 18 e 40 anni, 11 uomini e 16 donne. I risultati dello studio confermano l’accuratezza di Healbe GoBe2 nel tracciamento automatico delle calorie digerite.

L’accuratezza del conteggio delle calorie è stata valutata confrontando i dati provenienti dall’assunzione registrata manualmente di volontari e dai dati del GoBe2. I pasti di studio sono stati preparati in una cucina commerciale della UC Davis da personale addestrato del servizio di ristorazione seguendo un rigoroso protocollo HACCP. Un team di ricerca ha analizzato il contenuto calorico di ogni singola voce di menu. Pesando, registrando, porzionando e servendo il cibo  per tutti i volontari dello studio ad ogni pasto servito nella sala da pranzo. Per determinare quanto bene il dispositivo e i suoi algoritmi stimavano la dieta effettiva dei volontari, è stata esaminata la correlazione tra l’assunzione registrata e i dati del GoBe2. I dati sono stati trasformati in medie di rotazione di tre giorni e l’accuratezza di GoBe2 è stata dell’87%. Durante il periodo di due settimane, il GoBe2 ha mostrato un’accuratezza dell’89,6% nel misurare l’apporto calorico.

Pubblicità e progresso

La capacità di Healbe GoBe2 di monitorare in modo accurato la digestione calorica lo differenzia significativamente da altri smartband di monitoraggio della salute indossabili. Il livello di accuratezza supera l’efficacia di dispositivi comparabili, poiché altri dispositivi indossabili si basano sulla registrazione umana della dieta e dell’ingestione di calorie e il potenziale errore umano in tale processo di solito pone l’accuratezza ben al di sotto del 50%.

Sara Schaefer , Ph.D., direttore associato di tecnologia e formazione presso l’Istituto Foods for Health, ha condotto lo studio ed è entusiasta del potenziale per saperne di più sulle diete uniche e sul metabolismo delle persone utilizzando tecnologie non invasive. Sta creando un laboratorio per studiare i processi misurabili del metabolismo e progetta di utilizzare la banda intelligente di GoBe in future ricerche e interventi.

Creando un dispositivo indossabile come GoBe2, Healbe mira a essere uno strumento non invasivo, facile da usare e altamente accurato per aiutare le persone in tutto il mondo a migliorare la propria salute generale, raggiungere i propri obiettivi di perdita di peso e successivamente ridurre la probabilità di malattie legate all’obesità .

Maggiori informazioni sullo studio sono disponibili su http://bit.ly/ucdavis_validation

Categorie:Mangiare e bere, Tecno

Con tag: