Equilibrio

Non fare l’indiano

Diabete e matrimonio nel tipo 1.

Nonostante l’elevato numero di persone con diabete mellito di tipo 1 (T1DM) in India, l’India non è una società favorevole al diabete. La collettività soffre di molti miti riguardanti il ??diabete e l’uso di insulina. Questa revisione evidenzia le sfide affrontate dai giovani che vivono con T1DM in relazione al matrimonio, il disagio associato alla patologia e suggerisce potenziali soluzioni.

Pubblicità e progresso

Cercando tra gli articoli scientifici e le ricerche pubblicate nei vari Medline e Embase fino ad ottobre 2017, usando i termini “matrimonio” (termini MeSH) O “disagio del diabete” (Tutti i campi) O “depressione” (Tutti i campi) E “diabete” (Tutti i campi) . Sono stati anche cercati gli elenchi di riferimento degli articoli così identificati. La ricerca non era limitata alla letteratura in lingua inglese.

L’idea sbagliata riguardante le abilità sociali, lavorative, coniugali, la fertilità, la genetica, la qualità della vita, il sessismo nei giovani che vivono con T1DM solleva importanti barriere al matrimonio, con conseguenti gravi problemi di diabete, depressione e problemi psicologici. 

Le persone con T1DM sono erroneamente considerate malate, disabili, persone non autosufficienti, inadatte ai matrimoni e che potrebbero vivere gravidanze complicate con la possibilità di avere figli con diabete. Il counseling a livello di individuo, coniuge, famiglia e società può aiutare ad ovviare a tali problemi.

I disturbi del diabete e problemi psicologici sono i principali problemi legati al matrimonio nei giovani con T1DM. La consulenza di pazienti, familiari, parenti, futuri coniugi e l’aumento della consapevolezza sociale riguardo al diabete attraverso la comunicazione di massa sono le chiavi per la loro risoluzione.

La ricerca è stata svolta dal Dipartimento di Endocrinologia e Diabete, Maharaja Agrasen Hospital, Punjabi Bagh, Nuova Delhi, India.

Report pubblicato nella rivista Indian Journal of Community Medicine del 21 gennaio 2019.