Diritti e rovesci

Impatto economico del diabete in Africa

Questa revisione effettuata dal Dipartimento di sanità pubblica, facoltà di medicina e scienze biomediche, Università di Yaoundé in Camerun. cerca di colmare le lacune di conoscenza sul peso economico del diabete in Africa. L’Africa è la patria di numerose infezioni endemiche e anche di malattie non trasmissibili prevalenti, incluso il diabete. Si prevede che i maggiori aumenti della prevalenza del diabete si verificheranno in Africa. L’importanza di questa revisione risiede quindi nel fornire un’adeguata conoscenza delle sfide economiche che il diabete pone al continente e descrive la via da percorrere per affrontare questa epidemia.

Il diabete contribuisce a un’enorme quantità di spesa sanitaria globale nel mondo. C’è una carenza di informazioni sul peso economico del diabete in Africa con un numero molto limitato di studi nell’area. Le previsioni mostrano che l’Africa ha il maggiore aumento previsto sia del carico del diabete che delle complicazioni ad esso associate, ma contribuisce comunque al livello più basso delle spese sanitarie annuali globali per quanto riguarda la cura dei diabetici. 

Nel 2017, l’International Diabetes Federation (IDF) ha stimato la spesa sanitaria totale dovuta al diabete a $ 3,3 miliardi. In Nigeria, i costi diretti annuali nazionali del diabete sono stati stimati tra $ 1,071 miliardi e $ 1,639 miliardi all’anno, mentre i costi medici diretti mensili stimati per ogni individuo in Camerun sono pari a $ 148. In Sudan, il costo diretto del controllo del diabete di tipo 2 era di $ 175 all’anno che includeva solo il costo dei farmaci e delle cure ambulatoriali. 

È probabile che le persone con diabete presentino una o più malattie croniche e una parte significativa dei costi associati a queste complicanze sono attribuite al diabete sottostante. Le crescenti epidemie di diabete e le sue complicazioni associate in tutto il mondo comportano costi finanziari catastrofici, specialmente in Africa, dove la maggior parte delle spese sono pagate da pazienti e famiglie. Il metodo più comune utilizzato per la stima dell’onere economico di un problema di salute pubblica come il diabete è l’approccio costo-malattia. 

Gli studi sugli oneri della malattia tradizionalmente dividono i costi in tre categorie: diretta, indiretta e intangibile. L’IDF ha stimato la spesa sanitaria totale dovuta al diabete a $ 3. 3 miliardi nel mondo nel 2017. La maggior parte degli studi esistenti in Africa ha stimato solo i costi diretti. Il costo medico diretto diil diabete di tipo 1 era superiore al tipo 2. Tuttavia, le stime dei costi del diabete in molti paesi africani possono essere sottostimate a causa dell’assenza di dati sul contributo relativo agli oneri a carico delle complicanze del diabete.

Il report è pubblicato sulla rivista scientifica Current Diabetes Reports di febbraio 2019.