Complicanze varie/eventuali

I benefici dell’ossigenoterapia iperbarica per il trattamento dell’ulcera del piede diabetico

WASHINGTON , 29 gennaio 2019 – Oggi l’Associazione americana per la gestione delle ferite (AAWCM) ha applaudito uno studio medico condotto dai ricercatori dell’UT Southwestern Medical Center di Dallas e dal gruppo di analisi di Boston che ha trovato l’ossigeno iperbarico (HBO) come terapia può ridurre il tasso di amputazione maggiore tra i pazienti sofferenti di ulcere del piede diabetico.

I ricercatori Dr. J. Bradford Rice e Dr. Lawrence Lavery hanno diviso i pazienti in due gruppi per studiare la differenza nel tasso di amputazione di: (1) pazienti sottoposti a terapia HBO; e (2) pazienti che ricevono una cura avanzata delle ferite (AWC), ad esempio con prodotti a base di tessuto e tessuti o con terapia a pressione negativa.

Il campione era costituito da 1868 pazienti di età pari o superiore a 65 anni. Prima dell’inizio dello studio, i partecipanti venivano abbinati attraverso un sistema di punteggio che tiene conto delle differenze demografiche e delle caratteristiche della ferita prima del trattamento.

I risultati hanno rilevato che il gruppo HBO presentava all’incirca il 33 percento in meno di amputazioni importanti rispetto al gruppo AWC. Un’amputazione maggiore è definita come la perdita dell’arto sopra o sotto il ginocchio. Significativo è il fatto che il gruppo HBO ha sofferto di ulcere del piede diabetico per una durata maggiore prima del trattamento, che ha provocato ulcere più gravi.

“L’importanza di questo studio è che ha analizzato i dati di Medicare e scoperto che la terapia HBO sembra ridurre il rischio di amputazione maggiore se usata su pazienti con ferite croniche non guarite, come quelle risultanti da complicanze diabetiche”, ha detto il dott. Lee Rogers , direttore medico dell’Amputation Prevention Centers of America.

Le persone con diabete sono particolarmente inclini a problemi legati ai piedi causati dalla neuropatia, che possono causare perdita di sensibilità e ostacolare il flusso sanguigno, ostacolando il processo di guarigione. Secondo l’American Podiatric Medical Association, il diabete è la principale causa di amputazioni degli arti inferiori non traumatiche negli Stati Uniti. L’associazione rileva inoltre che circa il 14-24% dei pazienti con diabete che sviluppano un’ulcera del piede richiederà un’amputazione.

AAWCM supporta gli sforzi per fornire un trattamento efficace HBO ai diabetici per diminuire le amputazioni legate al diabete. L’organizzazione rimane impegnata a migliorare la comprensione e l’accettazione dei trattamenti per la cura delle ferite come la terapia HBO.

“La terapia HBO è spesso trascurata come opzione per la cura delle ferite: questo studio indica il valore di ulteriori esplorazioni”, ha continuato il dott. Rogers.