Prodotti

Eversense Sensore CGM riceve l’indicazione per la risonanza magnetica

jarmoluk / Pixabay

Ora i pazienti che necessitano di una risonanza magnetica * non devono rimuovere il sensore Eversense

La Senseonics Holdings, Inc. (NYSE American: SENS) una società di tecnologia medica focalizzata sullo sviluppo e la commercializzazione di un sistema di monitoraggio continuo del glucosio continuo (CGM) a lungo termine per le persone con diabete, ha annunciato oggi di aver ricevuto avviso dalla FDA che il sensore Eversense non è più controindicato per la scansione MRI*.

Pubblicità e progresso

“Sulla base dei nostri test, abbiamo dimostrato che è sicuro e i pazienti possono lasciare il sensore Eversense in posizione, anche quando devono effettuare una risonanza magnetica”, ha dichiarato Tim Goodnow, Presidente e CEO di Senseonics. “Ora i pazienti che utilizzano Eversense CGM non devono preoccuparsi di una risonanza magnetica di emergenza o ritardare l’esecuzione di una risonanza magnetica programmata basata sul loro sensore glicemico. Tutti gli altri CGM attualmente sul mercato devono essere rimossi prima di una scansione MRI, secondo le indicazioni FDA. Questo è il primo della categoria CGM.”

Un paziente con questo dispositivo può essere sottoposto a scansione in sicurezza in un sistema MR che soddisfi le seguenti condizioni:

  • Campo magnetico statico di 1.5T o 3.0T
  • Pendenza massima del campo spaziale di 2000 gauss / cm (20 T / m)
  • Sistema MR massimo riportato, tasso di assorbimento specifico (SAR) medio corporeo intero di 4 W / kg (modalità operativa controllata di primo livello)

Il sistema CGS Eversense è costituito da un sensore basato sulla fluorescenza, un trasmettitore intelligente indossato sul sensore per facilitare la comunicazione dei dati e un’app mobile per la visualizzazione di valori, tendenze e avvisi di glucosio. Oltre a presentare il primo sensore CGM a lungo termine e primo impiantabile sotto cute, il sistema è anche dotato di un trasmettitore intelligente che fornisce agli utenti avvisi acustici discreti sul corpo per glicemia alta e bassa e che possono essere rimossi, ricaricati e ancora ricaricati. senza scartare il sensore. Il sensore viene inserito per via sottocutanea nella parte superiore del braccio da un operatore sanitario tramite una breve procedura in sede. Ora i pazienti possono ottenere una risonanza magnetica * mentre si porta ancora il sensore Eversense – l’unico sensore CGM indicato dalla FDA per questo uso.

Categorie:Prodotti

Con tag:,,