Educazione

Medtronic: “L’Innovazione che crea valore”

365 Giorni ha un anno, ma per me sono 640 Giorni, e per alcuni sono già 670 Giorni, &90 giorni e con l’ibrido da brivido della Medtronic si sta sempre più avvicinando il traguardo del pancreas artificiale. Ed oggi la gestione del diabete di tipo 1 sta vivendo una stagione di notevole evoluzione grazie a innovativi scenari terapeutici. Oggi mi trovavo a Milano, dove, credo per la prima volta in Italia, la Medtronic divisione diabete, ha posto le basi per raggiungere  l’obiettivo, in linea con la propria mission aziendale, quello di lavorare insieme a tutti gli stakeholders, i portatori di interessi della comunità diabetica di tipo 1, associazioni, bloggers, media, influencer, social manager, startup, hacker, che pongono al centro la persona con diabete, per creare il massimo valore in modo da favorire l’accesso alle cure più appropriate offrendo percorsi di cure integrati e sostenibili.

Ed oggi per l’appunto tutti questi soggetti erano presenti, compreso me, per ascoltare le relazioni di Michele Perrino – Presidente e Amministratore Delegato Medtronic Italia: La proposta di valore di Medtronic Italia

Anticipiamo il futuro Luigi Morgese – Direttore Medtronic Diabete

The Medtronic Diabetes R&D pathway Ohad Cohen – Medical Affairs Director Medtronic EMEA

I benefici clinici di una tecnologia innovativa
Riccardo Bonfanti – Responsabile Unità Funzionale Diabetologia Pediatrica, Ospedale San Raffaele di Milano, Diabetes Research Institute

La Clinica tra sostenibilità e valore economico, per vincere il diabete
Antonio Nicolucci – Direttore CORESEARCH (Center for Outcomes Research and Clinical Epidemiology)

La storia di Gianni e del gruppo utenti
Gianni Gambacorta – Social blogger, utente Medtronic Diabete

Mettiamo al centro le comunità
di persone con diabete

Ed a seguire gli interventi di:
Maria Luigia Mottes – Presidente A.D.P.Mi. (Associazione Diabetici della provincia di Milano) e CLAD (Coordinamento Lombardia associazioni diabetici)

Albino Bottazzo – Presidente FAND – Associazione Italiana Diabetici

Rita Stara – Vice Presidente Diabete Italia
Cristina Calligarich – Federazione Diabete Giovanile

Un ampio e completo canovaccio di questione che riguardavano sia gli sviluppi della tecnologia Medtronic applicata al diabete: non solo il pancreas artificiale con effetto combinato disposto, ovvero sensore glicemico e chetonico, ma con applicazione indolore del medesimo ad esempio. E di come dall’ascolto del popolo diabetico si possono tradurre in realtà le esigenze quotidiane per migliorare e semplificare il vissuto con la patologia, ha sottolineato Ohad Cohen. Certo i costi ma anche le differenziazioni interne alla popolazione diabetica di tipo 1 pongono tale tecnologia non alla portata di tutti ora sottolinea Antonio Nicolucci, ma cè ancora tanto da fare nell’educazione e preparazione dei pazienti all’utilizzo dei device e in tale contesto è basilare non solo il supporto di Medtronic ha evidenziato Luigi Morgese, ma di concerto con le associazioni, la rete e le diabetologie.

Con il lancio di Medtronic 670G ed Enlite 3 occorre saldare il processo comunicativo e informativo con tutti i soggetti che hanno un ruolo di interazione comunitaria, e la multinazionale americana conta un primato in tale campo che intende rafforzare e radicare nel mondo come in Italia. Un patrimonio di saperi e tecnologie che offre benessere e sicurezza.