Mangiare

Un modo migliore di vedere il cibo

Una “dieta alimentare ipocalorica” sembra solo un’altra moda nella perenne sfida della  perdita di peso, ma è un approccio con decenni di ricerca alle spalle.

Il concetto è semplice: mangiare più alimenti con un contenuto d’acqua più elevato per ottenere più volume per meno calorie.

La densità energetica è semplicemente la quantità di energia, o calorie, in un grammo di un alimento. Gli alimenti possono essere a densità molto bassa, bassa, media o alta.

Il burro, per esempio, è un alimento ad alta densità con 180 calorie in 20 grammi. L’anguria è molto bassa, con solo 7 calorie in 20 grammi. Le dimensioni delle porzioni sono un altro modo per vedere la differenza. Ad esempio, uno e mezzo di arance succose hanno lo stesso numero di calorie di un semplice  pretzel.

Per trovare la densità energetica di un alimento, dividere il numero di calorie in una porzione per il numero di grammi in quella porzione. Gli intervalli di densità energetica nella categoria molto bassa vanno da 0,5 a 1 calorie / grammo. Mentre ti sposti verso l’alto, è da 4 a 9 calorie per grammo.

Puoi calcolare facilmente la densità di energia di qualsiasi cibo . Utilizzare un contatore di calorie per fare la matematica per i cibi freschi. Per quelli confezionati, utilizzare il pannello nutrizionale e dividere le calorie in grammi in una porzione.

Gli alimenti a bassa densità energetica sono generalmente ricchi di fibre e acqua, quindi ti stanno riempiendo. Questo è uno dei motivi per cui la sostituzione di alimenti ad alta densità energetica con quelli bassi per ridurre le calorie è più efficace rispetto al solo taglio delle dimensioni delle porzioni, il che può farti sentire privato. Mangiare cibi a bassa densità energetica funziona altrettanto bene per la perdita di peso e il mantenimento dello stesso.

Nelle ricette , fare il passaggio può essere semplice come aggiungere più verdure non amidacee al posto di amidi e parte della carne. Invece di mangiare panini, sostituisci il pane con verdure a foglia verde , mettendo nelle farciture dei sandwich una grande insalata. Quando si mangiano i cereali, scegliere cibi come farina d’avena e quinoa che aumentano di volume quando vengono cotti in acqua – sono molto più rigidi rispetto ai cereali secchi.

Categorie:Mangiare

Con tag: