Counseling/consulenze

Vivi meglio con obiettivi raggiungibili

Coloro che fissano obiettivi realistici possono sperare in un più alto livello di benessere. La chiave per una successiva soddisfazione è se i loro obiettivi di vita sono visti come raggiungibili e cosa significano per la persona, come riportano gli psicologi dell’Università di Basilea in uno studio con oltre 970 partecipanti.

Ricchezza, comunità, salute, lavoro significativo – questi obiettivi di vita esprimono il carattere di una persona, in quanto determinano il comportamento e la bussola con cui le persone sono guidate. Si può quindi ritenere che gli obiettivi possano contribuire in modo sostanziale alla soddisfazione delle persone nella vita, o quanto insoddisfatti, se obiettivi importanti vengono bloccati e non possono essere raggiunti.

Una equipe di psicologi dell’Università di Basilea ha esplorato come gli obiettivi della vita sono radicati nella vita di un adulto; i risultati sono ora pubblicati sull’European Journal of Personality. I ricercatori hanno utilizzato dati di 973 persone di età compresa tra i 18 e i 92 anni che vivono in zone della Svizzera di lingua tedesca; più della metà dei partecipanti sono stati intervistati nuovamente dopo due e quattro anni. Utilizzando una scala a quattro punti, i partecipanti hanno valutato l’importanza e la percepibile raggiungibilità degli obiettivi della vita in 10 aree: salute, comunità, crescita personale, relazioni sociali, fama, immagine, ricchezza, famiglia, responsabilità / cura per le giovani generazioni e lavoro.

I risultati hanno rivelato che percepire i propri obiettivi personali come raggiungibili è un indicatore per il successivo benessere cognitivo e affettivo. Ciò implica che le persone sono più soddisfatte se hanno una sensazione di controllo e raggiungibilità. È interessante notare che l’importanza dell’obiettivo era meno rilevante del successivo benessere del previsto.

Gli obiettivi di vita hanno anche un potere predittivo per domini specifici: i partecipanti che stabiliscono obiettivi di relazione sociale o di salute sono più soddisfatti delle loro relazioni sociali o della loro stessa salute. Il legame tra gli obiettivi della vita e il successivo benessere sembra essere relativamente indipendente dall’età dei partecipanti.

I giovani vogliono lo status, gli anziani vogliono un impegno sociale

Quali sono gli obiettivi che le persone apprezzano di più in un rispettivo periodo di età? Gli obiettivi che le persone apprezzano in una particolare fase della vita dipendono dai compiti di sviluppo che sono presenti in questa fase: più i partecipanti sono giovani, più hanno valutato come importanti gli obiettivi di crescita personale, stato, lavoro e relazione sociale. Più i partecipanti erano anziani, più ritenevano importante l’impegno sociale e la salute.

“Molti dei nostri risultati hanno confermato ipotesi teoriche dalla psicologia dello sviluppo”, afferma l’autore principale la dottoressa Janina Bühler della facoltà di psicologia dell’Università di Basilea. Gli obiettivi di vita erano fortemente determinati dall’età: “Esaminando, tuttavia, se questi obiettivi contribuiscono al benessere, l’età appare meno rilevante”. Quindi, gli adulti, sia vecchi che giovani, sono in grado di bilanciare l’importanza e la raggiungibilità dei loro obiettivi.

Categorie:Counseling/consulenze

Con tag: