Microinfusore/CGM/Pancreas artificiale

Costi e benefici del Medtronic 670G

Analisi costo-efficacia del sistema a ciclo chiuso ibrido MiniMed 670G e infusione sottocutanea continua di insulina per il trattamento del diabete di tipo 1

I sistemi ibridi a ciclo chiuso (HCL) combinano il monitoraggio continuo della glicemia con l’infusione continua di insulina sottocutanea (CSII) per regolare continuamente l’erogazione di insulina basale. Rispetto a CSII, l’HCL migliora il controllo glicemico e riduce il rischio di ipoglicemia, ma ha costi di acquisizione più elevati. Lo scopo di questa analisi condotta dai ricercatori della Facoltà di scienze mediche, Università di Örebro, Svezia e dal Medtronic International Trading Sàrl, Tolochenaz, Svizzera, era di valutare l’economicità del sistema HCL MiniMed ™ 670G rispetto a CSII in persone con diabete di tipo 1 (T1D) in Svezia.

Pubblicità e progresso

L’analisi costo-efficacia, da un punto di vista sociale, è stata eseguita sulla vita del paziente utilizzando il modello IQVIA CORE Diabetes. I dati clinici sono stati ricavati da uno studio che confronta il sistema MiniMed 670G con CSII in persone con T1D. I dati sui costi, espressi nella corona svedese del 2018 (SEK), sono stati ottenuti dai prezzi di riferimento svedesi e dalla letteratura pubblicata.

Il sistema MiniMed 670G è stato associato a un guadagno per anno di vita (QALY) aggiustato per la qualità di 1,90 ma costi complessivi più elevati rispetto a CSII, portando a un rapporto costo-efficacia incrementale (ICER) di 164.236 SEK per QALY guadagnato. L’uso del sistema HCL ha comportato una minore incidenza cumulativa di complicanze legate al diabete. I costi di acquisizione del sistema HCL più elevati sono stati parzialmente compensati dalla riduzione dei costi da complicazione e perdite di produttività. Nelle persone con T1D scarsamente controllate al basale, il sistema MiniMed 670G era associato a 2,25 QALY incrementali rispetto a CSII, ottenendo un ICER di SEK 15,830 per QALY guadagnato.

Il sistema MiniMed 670G è stato associato a benefici clinici e miglioramenti della qualità della vita nelle persone con T1D rispetto a CSII. Con una soglia di disponibilità a pagare di 300.000 SEK per QALY guadagnati, questo sistema di HCL rappresenta probabilmente un’opzione di trattamento economica per le persone con T1D in Svezia.

Ricerca pubblicata su Diabetes Technology & Therapeutics del 20 febbraio 2019.