Diritti e rovesci

Spirito di abnegazione: iperglicemia intenzionale sul lavoro e controllo glicemico tra i lavoratori con diabete di tipo 1

Uno studio condotto dalla Sezione Ricerca sulla gestione del diabete, Steno Diabetes Centre Copenhagen, Gentofte, Danimarca e Dipartimento di Psicologia, Università di Copenaghen, Danimarca, aveva l’obiettivo di esplorare le relazioni tra fattori legati al lavoro, disagio del diabete correlato al lavoro (WRDD), disagio del diabete (misurato da aree problematiche nella scala del diabete [PAID] -5), iperglicemia intenzionale sul lavoro (IHW) e controllo glicemico.

Un sondaggio trasversale è stato condotto su 1.030 lavoratori adulti con diabete di tipo 1 e collegati con i dati di cartelle cliniche elettroniche di una clinica specialistica per il diabete in Danimarca. Con l’uso della modellazione di equazioni strutturali, sono stati confrontati due modelli alternativi, basati su indici di adattamento, rilevanza statistica e significatività teorica.

Un modello combinato ha fornito la soluzione migliore per i dati. WRDD era più fortemente influenzato dalle capacità lavorative, dalle opportunità di autogestione sul lavoro, dal trattamento diverso e dalle richieste di lavoro. PAID-5 è stato più fortemente influenzato da preoccupazioni di identità e biasimo e giudizio. Sia il PAID-5 che il WRDD erano associati a un IHW più frequente, a sua volta associato a un controllo glicemico peggiore.

I fattori legati al lavoro sono associati a WRDD e PAID-5. L’angoscia aumenta la frequenza di IHW, che a sua volta è associata a un peggior controllo glicemico. Gli studi futuri dovrebbero studiare modi per bilanciare la gestione del diabete e la vita lavorativa senza compromettere la cura del diabete.

La ricerca è pubblicata sulla rivista scientifica Diabetes Care del 15 febbraio 2019.

Nota dei redattori: ricerche come questa sono merce rara in ambito diabetologico, sia a livello di società scientifiche che di associazioni di pazienti, d’altronde lo stato di omertà e superficialità intrinseco in ambo le due rappresentazioni non desta meraviglia e sorprende vedi, ad esempio, l’assenza di studi sul tema in Italia, patria dell’ideologia a tutto campo e del diritto…