Ricerca

La scoperta di come si formano gli organi aiuta i ricercatori a sviluppare futuri trattamenti per il diabete

La scoperta di come si formano gli organi aiuta i ricercatori di cellule staminali nel loro tentativo di sviluppare trattamenti futuri per diabete e cancro

In un nuovo studio, i ricercatori dell’Università di Copenaghen mostrano che lo sviluppo di un certo tipo di cellule staminali immature – anche conosciute come cellule progenitrici – dipende dalla quantità di una proteina speciale e dall’interazione con altre cellule del corpo. Il nuovo studio è stato appena pubblicato sulla rivista scientifica Developmental Cell.

Pubblicità e progresso

Molte malattie sono causate dalla perdita di alcuni tipi di cellule, come le cellule beta produttrici di insulina nel diabete – o la disfunzione delle cellule, come nel cancro. I ricercatori sulle cellule staminali hanno lottato per anni per eccellere nel ripristinare i normali tipi di cellule sane. Tuttavia, la domanda è come: le cellule staminali possono essere indotte a comportarsi allo stesso modo in una capsula di Petri come fanno nel corpo?

Abbiamo scelto un approccio diverso. Lo sosterrai? Con le notizie in pericolo, proprio quando ne abbiamo più bisogno, la qualità, le notizie verificate e le spiegazioni misurate del Il Mio Diabete non sono mai state così importanti. La nostra indipendenza editoriale è fondamentale. Inoltre questo saggio è un consulenza offerta nel campo della comunicazione e ricerca scientifica per il diabete, e le consulenze non sono mai un esercizio di caritatevole. Crediamo che ognuno di noi meriti di leggere rapporti onesti, ecco perché rimaniamo con voi, aperti a tutti. Ma in questo momento cruciale, le entrate pubblicitarie stanno precipitando. Abbiamo bisogno che tu aiuti a colmare il vuoto. Ogni contributo, grande o piccolo, è prezioso, in tempi di crisi e oltre. Sostieni Il Mio Diabete grazie. (Il valore aggiunto dell’articolo ne determina il costo). Caro visitatore, "La scoperta di come si formano gli organi aiuta i ricercatori a sviluppare futuri trattamenti per il diabete" questo è un articolo premium. Se ti piace accedere al contenuto completo del post, paga il corrispettivo indicato 3 EUR grazie.