Sport e movimento

L’allenamento di resistenza può aiutare a prevenire il diabete di tipo 2

Un nuovo studio pubblicato su Diabetes / Metabolism Research and Reviews indica i benefici dell’esercizio, in particolare l’allenamento di resistenza (RT), per prevenire il diabete di tipo 2.

Nello studio randomizzato controllato, 172 persone di età compresa tra 55 e 75 anni e prediabete sono state assegnate a un gruppo di controllo , un gruppo di addestramento aerobico (AT), un gruppo RT o un gruppo AT plus RT. I programmi di esercizio supervisionati sono stati completati per 60 minuti al giorno, tre giorni non consecutivi alla settimana per 24 mesi.

Pubblicità e progresso

I dati di follow-up erano disponibili per 137 partecipanti. L’incidenza del diabete di tipo 2 è stata ridotta del 74%, 65% e 72% con AT più RT, RT e AT, rispettivamente, rispetto al controllo. Dopo 24 mesi, l’incidenza cumulativa del diabete era significativamente inferiore nei gruppi AT più RT, RT e AT rispetto al gruppo di controllo (21%, 26% e 22% rispetto al 69%, rispettivamente).

“Questo studio ha dimostrato che RT e RT più AT erano efficaci quanto l’AT isolata nella prevenzione del diabete di tipo 2 scoperto nei pazienti con prediabete”, hanno scritto gli autori. “Abbiamo dimostrato che la RT è una valida opzione per i pazienti che cercano di prevenire o ritardare il diabete di tipo 2. Questa scoperta espande ulteriormente i paradigmi del cambiamento dello stile di vita per prevenire il diabete di tipo 2 e può informare le discussioni clinico-paziente sul ritardare l’insorgenza della malattia.”