Microinfusore/CGM/Pancreas artificiale

Risposta tissutale al catetere per infusione sottocutanea

Le pompe per infusione di insulina, i sistemi di monitoraggio continuo del glucosio (CGM) e i set di infusione di insulina (IIS) sono sviluppati per essere sempre più semplici da usare per le persone con diabete di tipo 1 (T1D). Diversi CGM approvati di recente stanno passando da 7 giorni a 10 giorni di utilizzo senza la necessità di essere ricalibrati tramite prelievo di sangue capillare con puntura del dito.

Tuttavia, studi e miglioramenti su IIS, una parte fondamentale della terapia con pompa per insulina, sono limitati. In particolare, il tempo di usura consigliato per l’IIS è ancora di 2-3 giorni, che difficilmente può corrispondere alla durata corrente della CGM per il potenziale sviluppo del sistema a ciclo chiuso.

Generalmente si ritiene che sia il catetere inserito che il successivo farmaco insulinico infuso potrebbero indurre una particolare risposta del tessuto sottocutaneo e complicanze correlate alla pelle nel sito d’infusione. In alcuni casi sono stati osservati scarso controllo glicemico, un aumento del rischio d’ipoglicemia, e gravi effetti estetici sulle persone con diabete.

La complicazione della pelle è stata anche attribuita come un fattore importante che ha portato gli utenti a interrompere la terapia con pompa per insulina. Un articolo pubblicato sulla rivista Journal of Diabetes Science and Technology del 1 aprile 2019, fornisce una revisione sistematica sulle “rare” risposte del tessuto sottocutaneo indotte da IIS e delle complicanze della pelle, inclusi gli impatti dei cateteri inseriti, l’insulina infusa sottocutanea e l’adesivo o il nastro utilizzato per immobilizzare il catetere.

La raccomandazione della FDA per la frequenza delle modifiche di IIS è stata ulteriormente discussa. Sono necessari studi futuri su questo argomento per comprendere ulteriormente i problemi relativi a IIS e potrebbero essere sviluppate strategie future per ridurre significativamente l’incidenza di questi problemi, prolungare il tempo di usura e aumentare l’accettazione della terapia basata sulla pompa di insulina.