Counseling/consulenze

Ferro e diabete tipo 1

Carenza di ferro nel diabete mellito di tipo 1 di vecchia data e sua associazione con depressione e compromissione della qualità della vita.

La carenza di ferro (ID) è la malnutrizione più frequente a livello mondiale e spesso associata a ridotta qualità della vita (QoL) e depressione. I ricercatori della Divisione di Endocrinologia e Diabete, Dipartimento di Medicina Interna 1, Ospedale universitario Goethe, Francoforte sul Meno, Germania. hanno mirato a indagare lo stato del ferro nel diabete di tipo 1 di mezza età in relazione alla depressione e alla QoL.

109 persone con diabete di tipo 1 (54,1% di sesso maschile, età media 56,2 anni) sono state arruolate in uno studio cross-sectional presso la clinica del diabete dell’Ospedale universitario di Goethe. Sono stati misurati i livelli di ferro, emoglobina e ferritina. Soddisfazione del trattamento, QoL e depressione sono stati valutati utilizzando questionari standardizzati (scala della qualità della vita specifica per la malattia, CES-D (Center for Epidemiological Depression Scale Scale) e indice di benessere WHO-5.

Diminuzione dei livelli di ferro sierico (<60?g / dl) e di ferritina (<50pg / nl) sono stati osservati rispettivamente in 18 (16,8%) e 28 (26,7%) pazienti. L’anemia era presente in 20 pazienti (18,34%). È stato osservato un alto tasso di depressione: 42,2% (WHO-5) e 40,7% (CES-D). Gli obiettivi personali e l’attuale punteggio di soddisfazione della terapia del diabete (PWTSS) erano significativamente migliori nei pazienti con stato di ferro sufficiente (livello di ferritina> 50 pg / ml, p = 0,018). L’analisi di regressione multipla ha rivelato che lo stato di ferro (p = 0,03) era un predittore indipendente per migliori PWTSS. Lo stato di ferro insufficiente è correlato in modo significativo con la depressione misurata da WHO-5 (p = 0,044) e CES-D (p = 0,029).

I pazienti con diabete di tipo 1 nello studio corrente erano spesso depressi e hanno riportato una QoL compromessa associata a insufficienza di ferro. Se confermato, è necessaria una maggiore consapevolezza per la depressione e l’identificazione nella malattia di vecchia data.