Diritti e rovesci

Finale diverso

Una bassa posizione socioeconomica è associata a cure peggiori alla fine della vita.

Nei paesi ad alto reddito, le persone con una bassa posizione socioeconomica hanno maggiori probabilità di ricevere cure di fine vita scadenti e morire in ospedale, secondo una grande meta-analisi di Joanna Davies del King’s College di Londra, Regno Unito e colleghi, pubblicata questa settimana in Medicine PLOS.

La posizione socioeconomica più bassa (SEP) è un noto fattore di rischio per una ridotta aspettativa di vita e una più precoce insorgenza di malattie. In questo studio, i ricercatori hanno effettuato una revisione sistematica degli studi che hanno riportato un’associazione tra qualsiasi misura di SEP – incluso reddito, istruzione, occupazione o alloggio – e l’assistenza sanitaria ricevuta dagli adulti nel loro ultimo anno di vita. 209 studi sono stati inclusi nella revisione, compresi i dati su 142 risultati di salute in persone provenienti da Nord America, Europa, Australia e Asia.

Rispetto alle persone che vivono nei quartieri meno svantaggiati, quelli che vivono nei quartieri più svantaggiati hanno più probabilità di morire in ospedale che a casa, con maggiori probabilità di ricevere un’assistenza ospedaliera acuta negli ultimi tre mesi di vita e meno di ricevere cure palliative specialistiche. Anche le persone meno istruite avevano meno possibilità di ricevere cure palliative specialistiche. È noto che le cure palliative specialistiche riducono i sintomi e migliorano il benessere.

“Questi risultati dovrebbero stimolare gli sforzi diffusi per ridurre la disuguaglianza socioeconomica verso la fine della vita”, dicono gli autori. “Raccomandiamo che tutte le ricerche sull’assistenza ricevuta verso la fine della vita debbano cercare di spiegare la SEP, gli interventi di fine vita dovrebbero essere analizzati per i loro diversi effetti negli strati sociali e la pianificazione e la fornitura dei servizi di fine vita dovrebbero considera la SEP nelle popolazioni locali.”

Categorie:Diritti e rovesci, Terapie

Con tag:,