Microinfusore/CGM/Pancreas artificiale

Diabete in Tandem che altro?

Controllo ad anello chiuso in adolescenti e bambini durante gli sport invernali: utilizzo del sistema di controllo Tandem Control-IQ AP.

I sistemi di Pancreas artificiale (AP) hanno dimostrato di migliorare il controllo glicemico durante il giorno e la notte negli adulti, negli adolescenti e nei bambini. Tuttavia, il test AP rimane limitato durante l’esercizio intenso e prolungato negli adolescenti e nei bambini. I pediatri del Dipartimento di Pediatria, Stanford University, Palo Alto, CA, ci illustrano le prestazioni del sistema AP Tandem Control-IQ negli adolescenti e nei bambini durante uno studio sul campo da sci invernale, dove l’alta quota, bassa temperatura, attività intensa prolungata e stress hanno sfidato il controllo glicemico.

In uno studio controllato randomizzato, 24 adolescenti (età 13-18 anni) e 24 bambini in età scolare (6-12 anni) con diabete di tipo 1 (T1D) hanno partecipato a un campo da sci di 48 ore (~ 5 ore di sci / giorno) in tre tre siti: Wintergreen, VA; Kirkwood, CA e Breckenridge, CO. I partecipanti allo studio sono stati randomizzati 1: 1 in ciascun sito. Il gruppo di controllo ha utilizzato la pompa potenziata con sensore monitorato a distanza (RM-SAP) e il gruppo sperimentale ha utilizzato il t: slim X2 con il sistema AP Control-IQ. Tutti i soggetti sono stati monitorati a distanza 24 ore al giorno dai ricercatori e analizzatori dello studio.

Il sistema Control-IQ ha migliorato la percentuale di tempo nel range (70-180 mg / dL) per l’intera durata del campo: 66,4 ± 16,4 vs 53,9 ± 24,8%; P = 0,01 sia nei bambini che negli adolescenti. Il sistema AP era associato a un glucosio medio significativamente più basso basato sui dati CGM: 161 ± 29,9 vs 176,8 ± 36,5 mg / dL; P = 0,023. Non ci sono state differenze tra i gruppi per l’esposizione all’ipoglicemia o interventi sui carboidrati. Non ci sono stati eventi avversi.

L’uso di Control-IQ AP ha migliorato il controllo glicemico e ridotto in modo sicuro l’esposizione all’iperglicemia rispetto a RM-SAP nei pazienti pediatrici con diabete di tipo 1 durante prolungate attività sportive invernali prolungate. 

I pediatri californiani stanno progettando altri studi, impegnativi, ad esempio: in escursioni speleologiche, durante esplorazioni subacquee e lanci col paracadute, per capire le reazioni allo stress ormonale e glicemico con l’uso dell’AP.

Pubblicato su Pediatric Diabetes del 17 maggio 2019.