Donne e diabete

Livelli glicemici elevati durante la gravidanza alimentano il rischio di obesità infantile

I bambini di donne che hanno alti livelli di glucosio nel sangue durante la gravidanza, anche se alle loro madri non viene diagnosticato un diabete gestazionale, sono ad aumentato rischio di sviluppare obesità durante l’infanzia, secondo un nuovo studio pubblicato su PLOS One.

Lo studio è stato condotto da Samantha Ehrlich, professore di sanità pubblica presso l’Università del Tennessee, Knoxville e colleghi ricercatori della Kaiser Permanente Northern California.

Per la ricerca, gli scienziati hanno analizzato i dati di oltre 40.000 donne incinte che hanno partorito neonati tra il 1995 e il 2004 nel sistema sanitario di Kaiser Permanente Northern California. Hanno anche preso in considerazione i dati dei bambini, che hanno seguito fino a 5 o 7 anni di età.

Negli Stati Uniti, le donne incinte fanno il test glicemico di screening tra le settimane 24 e 28. Se il test mostra elevati nel sangue i livelli di glucosio, un ulteriore test viene fatto per determinare se la donna ha il diabete gestazionale mellito, o GDM.

Tuttavia, Ehrlich e il team hanno scoperto che una volta riscontrati elevati livelli di glucosio nel sangue riscontrati nel test di screening, anche se il livello glicemico non è sufficiente per una diagnosi di diabete gestazionale, i bambini sono a più alto rischio di sviluppare obesità tra 5 e 7 anni di età. In questo scenario, il rischio aumenta del 13% rispetto alle donne con livelli normali di glucosio nel sangue nel test di screening.

“E se la donna è effettivamente diagnosticata con diabete gestazionale, il rischio che il bambino sviluppi l’obesità aumenta del 52 percento”, secondo Ehrlich.

Inoltre, i ricercatori hanno anche rilevato che se la madre ha un normale indice di massa corporea (BMI), livelli elevati di glucosio nel sangue durante la gravidanza non sono più associati allo sviluppo dell’obesità infantile.

“Questa informazione è importante perché suggerisce che potremmo essere in grado di prevenire l’obesità infantile in due modi: aiutando le madri a raggiungere un BMI normale prima di iniziare una gravidanza e riducendo l’iperglicemia durante la gravidanza”, ha detto Ehrlich.

Categorie:Donne e diabete

Con tag:,