Microinfusore/CGM/Pancreas artificiale

Medtronic: Il pancreas artificiale incontra gli obiettivi del mondo reale per un’efficace gestione del diabete

I Dati reali da 120.000 persone con diabete tipo 1 hanno rivelato come, coloro che utilizzano un sistema di erogazione di insulina a ciclo chiuso ibrido,mantengono la glicemia entro una forbice di intervallo tra 70 mg / dL e 180 mg / dL per il 71% delle volte, secondo un comunicato stampa di Medtronic.

Il MiniMed 670g è costituito da un monitor di glucosio continuo che misura i livelli di glucosio ogni 5 minuti e una pompa di insulina con patch d’infusione per fornire insulina basale in risposta a livelli di glucosio sulla base di un algoritmo, denominato “Automode.” Con la funzione di modalità automatica, gli utenti hanno registrato una media di 2,3 ore in più al giorno nell’intervallo rispetto a quelli che non utilizzano la funzione, in base ai risultati ottenuti in 8 milioni di giorni di trattamento, secondo la versione.

Robert Vigersky MD , chief medical officer per il Diabetes Group di Medtronic, sottolinea che rimanendo entro un intervallo tra 70 mg / dL e 180 mg / dL per il 70% del giorno è “l’obiettivo di una gestione efficace del diabete”.

Ulteriori vantaggi di questo sistema ibrido a circuito chiuso sono stati una riduzione del 28% nei tempi in cui il glucosio del sensore è sceso al di sotto di 70 mg / dL per almeno 20 minuti e una riduzione del 55% in tempi superiori a 250 mg / dL per più di 3 ore, la società ha dichiarato.

“Per le persone con diabete di tipo 1, significa molto”, ha detto Satish Garg, MD , professore di medicina e pediatria e direttore della divisione per gli adulti diabetici del Centro Barbara Davis dell’Università del Colorado. “Molte persone abbandonano il sistema in parte perché le butta fuori, continua a chiedere ripetute calibrazioni e, in tutta onestà, a Medtronic, questo è stato il primo sistema che sia mai stato approvato. Questo è un passo nella giusta direzione, ma i nuovi sistemi futuri miglioreranno solo la tecnologia. “

Disclosures: Garg riporta di aver fatto parte di consigli consultivi per Dexcom, Eli Lilly, Lexicon, Mannkind, Medtronic, Merck, Roche e Sanofi e ha ricevuto borse di ricerca attraverso la sua istituzione da Animas, Dario, Dexcom, Eli Lilly, JDRF, Lexicon, Medtronic , Merck, NIDDK, Novo Nordisk, Sanofi e T1D Exchange.