Tecno

Un semplice test potrà dirti se sei stressato

L’assistente di ricerca dell’Università di Cincinnati, Shima Dalirirad, a sinistra, parla con il professore universitario Andrew Steckl nel suo laboratorio di nanoelettronica.

Gli ingegneri dell’Università di Cincinnati stanno sviluppando un kit per uso domestico che può misurare gli ormoni dello stress nel sudore, nel sangue, nelle urine o nella saliva

Lo stress viene spesso definito “il killer silenzioso” a causa dei suoi effetti furtivi e misteriosi su tutto, dalle malattie cardiache alla salute mentale.

Ora i ricercatori dell’Università di Cincinnati hanno sviluppato un nuovo test che può facilmente e semplicemente misurare gli ormoni dello stress comuni usando il sudore, il sangue, l’urina o la saliva. Alla fine, sperano di trasformare le loro idee in un semplice dispositivo con il quale i pazienti da casa potranno monitorare la loro salute.

I risultati sono stati pubblicati questo mese sulla rivista American Chemical Society Sensors .

“Volevo qualcosa che fosse semplice e facile da interpretare”, ha detto Andrew Steckl, Ohio Eminent Scholar e professore di ingegneria elettrica nel College of Engineering and Applied Science della UC.

“Questo potrebbe non darti tutte le informazioni, ma ti dice se hai bisogno di un professionista che può intervenire”, ha detto Steckl.

I ricercatori della UC hanno sviluppato un dispositivo che utilizza la luce ultravioletta per misurare gli ormoni dello stress in una goccia di sangue, sudore, urina o saliva. Questi biomarcatori di stress si trovano in tutti questi fluidi, anche se in quantità diverse, ha detto Steckl.

“Misura più biomarker e può essere applicato a diversi fluidi corporei”, ha affermato.

Steckl studia biosensori da anni nel suo laboratorio di nanoelettronica.

“Non sostituirai un esame del sangue in laboratorio completo, non è questo l’intento”, ha affermato Steckl. “Ma se sei in grado di fare il test a casa perché non ti senti bene e vuoi sapere dove ti trovi, questo dirà se le tue condizioni sono cambiate un po’ o molto.”

Prajokta Ray, il primo autore dello studio, si è detta entusiasta di lavorare su un problema così pressante per il suo dottorato.

“Lo stress è diventato un tema caldo negli ultimi anni: i ricercatori hanno lavorato duramente nel sviluppare un test che sia economico, facile ed efficace e rilevi questi ormoni a basse concentrazioni”, ha detto. “Questo test ha il potenziale per farne un forte dispositivo commerciale: sarebbe bello vedere la ricerca andare in quella direzione”.

UC è all’avanguardia nella tecnologia dei biosensori. I suoi laboratori stanno esaminando il test del sudore continuo e la diagnostica point-of-care per tutto, dalle lesioni cerebrali traumatiche all’avvelenamento da piombo.

 

Categorie:Tecno

Con tag:,