Prodotti

Diabete Flash

Le persone con diabete hanno tradizionalmente bisogno di pungersi le dita per misurare i livelli di glucosio nel sangue. Questo ora sta cambiando.

Monitoraggio della glicemia flash: le piccole patch che possono rendere molto più semplice la gestione del diabete

Il diabete è la condizione cronica in più rapida crescita in Australia. Almeno 1,2 milioni di australiani vivono con il diabete e circa il 10% di loro ha il diabete di tipo 1.

Il diabete vede il corpo diventare resistente agli effetti dell’insulina o perdere la sua capacità di produrla dal pancreas. L’insulina mantiene i livelli di glucosio nel sangue corporeo, o “glicemia”, entro un intervallo regolare. Tutti quelli con diabete di tipo 1 e alcune persone con diabete di tipo 2, dovranno autosomministrarsi quotidianamente iniezioni multiple di insulina costantemente.

Le persone con diabete, in particolare il tipo 1, devono monitorare continuamente i loro livelli di glucosio nel sangue per gestire la propria condizione. Nel corso degli anni, diverse innovazioni hanno permesso alle persone di farlo.

Il metodo più tradizionale è il test tramite puntura nelle dita, che richiede a una persona di pungersi il dito per ottenere una goccia di sangue. Testano il sangue su una striscia inserita in un dispositivo per il test della glicemia e devono farlo più volte al giorno. Questa tecnica può essere dolorosa e dirompente.

Ma ora abbiamo uno strumento nuovo ed eccitante che può aiutare a ridurre questo onere per le persone che vivono con il diabete di tipo 1. Si chiama sistema di monitoraggio della glicemia flash, commercialmente parlando Abbott Freestyle Libre.

Che cos’è?

Il monitoraggio del glucosio istantaneo è stato introdotto per la prima volta in Europa nel 2014 ed è disponibile in Australia dal 2016 .

Questo sistema di monitoraggio del glucosio coinvolge un piccolo sensore resistente all’acqua applicato sul retro del braccio. La tecnologia misura automaticamente e memorizza continuamente i livelli di glucosio nel tessuto 24 ore al giorno. La patch deve essere cambiata solo una volta ogni due settimane.

I dispositivi sono adatti per adulti e bambini di età superiore ai quattro anni che hanno il diabete che richiedono insulina. Ciò include le 120.000 persone che vivono con il diabete di tipo 1 e una porzione considerevole di persone che vivono con il diabete di tipo 2.

Per ottenere una lettura, un lettore o uno smartphone compatibile vengono semplicemente scansionati sul sensore per un secondo. Il lettore o lo smartphone visualizza quindi la lettura corrente del glucosio, una freccia di tendenza del glucosio (indicante se il livello di zucchero nel sangue di una persona è aumentato o diminuito) e un grafico che mostra i livelli di glucosio nelle ultime otto ore.

Quali sono i vantaggi?

Il monitoraggio flash del glucosio dà alle persone che vivono con il diabete la possibilità di vedere l’immagine completa dei loro livelli di glucosio che non è possibile con le tradizionali strisce reattive per il glucosio nel sangue.

I pazienti hanno anche la possibilità di condividere le loro letture con i loro fornitori di assistenza sanitaria, dando così informazioni più approfondite per prendere decisioni terapeutiche più informate.

Una delle cose più utili è che è discreto e consente alle persone che vivono con il diabete di mantenere uno stile di vita attivo, pur tenendo i loro livelli di glucosio nel sangue entro intervalli di sicurezza.

I dati globali suggeriscono che gli utenti del monitoraggio flash della glicemia controllano i loro livelli di glucosio in media 12 volte al giorno, il che è considerevolmente superiore al numero di test da dito della maggior parte delle persone.

Altre scansioni danno alle persone una maggiore consapevolezza dei loro livelli di glicemia, bassi e andamenti, con un conseguente controllo generale della glicemia e un minor rischio di registrare un livello di glucosio nel sangue molto basso.

Questa tecnologia deve essere più accessibile

Il primo ministro uscente inglese la signora Theresa May è stata vista indossare un dispositivo di monitoraggio della glicemia flash. Più vicino a casa, il calciatore AFL Paddy McCartin ha portato consapevolezza al diabete indossando il suo dispositivo sul campo di calcio.

Ma il raggiungimento di dispositivi di monitoraggio della glicemia flash sovvenzionati rimane una sfida per gli australiani di tutti i giorni. La gente deve pagarlo di tasca propria, il che ammonta a circa $ 2.400 all’anno.

E questo costo è solo una piccola parte dell’onere finanziario che deve affrontare una persona con diabete. Altre spese possono includere il mantenimento del proprio microinfusore e appuntamenti con endocrinologi, educatori del diabete, optometristi, podologi, psicologi e medici generici.

In questo momento, il monitoraggio della glicemia flash non è presente nell’elenco dei prodotti del National Diabetes Services Scheme, questo significa che non è sovvenzionato dal governo. Mentre le forme tradizionali di monitoraggio della glicemia sono finanziate, le persone che trarrebbero beneficio dal monitoraggio flash della glicemia non sono in gran parte in grado di accedervi.

Il monitoraggio del glucosio flash doveva essere sovvenzionato dal 1 ° marzo 2019 per gruppi selezionati, come ad esempio persone sotto i 21 anni, donne incinte e che allattano al seno. Ma non ne è venuto fuori nulla. Secondo il Dipartimento della salute, questo è dovuto alle negoziazioni dei prezzi in corso.

Il finanziamento di dispositivi di monitoraggio del glucosio flash è stato visto come una priorità in altre parti del mondo. Attualmente è sovvenzionato in oltre 30 paesi , tra cui Spagna, Irlanda e Grecia.

Diabetes Australia sostiene il sussidio di questa tecnologia per renderla più accessibile alle persone con diabete.

Una visione più grande

Se i pazienti non gestiscono correttamente il diabete, rischiano malattie cardiache, insufficienza renale, perdita della vista e amputazioni. Tutte queste complicazioni richiedono ingenti investimenti in salute, ma sono evitabili con le giuste risorse.

Quindi, sovvenzionare una tecnologia che aiuterà le persone a gestire meglio il loro diabete è utile non solo per le persone che vedranno impatti positivi nelle loro vite quotidiane. Questo è un investimento importante su una scala più ampia.

Autrice:

Maria Craig

Professore Università di Sydney e Università di NSW Endocrinologo Pediatrico, Children’s Hospital di Westmead, UNSW

 

 

 

Categorie:Prodotti, Tecno

Con tag:,,