Complicanze varie/eventuali

Questioni di olfatto

Senso olfattivo e qualità della vita nei bambini con diabete mellito.

Il diabete mellito è una delle più comuni malattie sistemiche croniche osservate nei bambini. La crescente prevalenza del diabete mellito di tipo 1 (T1DM) tra i bambini è allarmante. Sebbene sia stato riscontrato che l’olfatto è alterato in alcuni soggetti T1DM adulti, non è noto se questo sia il caso nei bambini e, in tal caso, se la disfunzione influenzi negativamente la qualità della vita (QOL).

Utilizzando la Pediatric Smell Wheel ® (PSW), i ricercatori dell’ Università di Istanbul, Turchia, Dipartimento di Pediatria e Università della Pennsylvania, Perelman School of Medicine, Smell and Taste Center, Philadelphia, USA hanno misurato la funzione olfattiva di 30 pazienti T1DM e di 30 controlli sani [età media = 13,1 e 13,0, rispettivamente]. È stata anche amministrata la versione turca del Pediatric Quality of Life Inventory (PedsQL).

I punteggi PSW erano più bassi nei pazienti con T1DM rispetto ai controlli (9,17 vs 10,37; p <0,0001), sebbene, in entrambi i casi, i punteggi rientrassero nell’intervallo normale per gli individui della loro età (cioè pari o superiori all’80%) . È interessante notare che tali valori erano più bassi nei pazienti mancini rispetto a quelli destrimani (8,00 vs 9,46; p = 0,001). Sono stati trovati anche indici QOL più bassi per il T1DM rispetto ai controlli per i domini della funzione emozionale (p = 0.02), Funzione sociale (p = 0.014), Funzione scuola (p = 0.011) e stato psicosociale (p = 0.002). Nessuna associazione significativa era evidente tra i punteggi PSW e la durata della malattia e le scale QOL.

Lo studio dimostra, per la prima volta, che modesti decrementi nella funzione olfattiva sono evidenti nei bambini con TIDM.

Pubblicato sull’International Journal of Pediatric Otorhinolaryngology del 6 maggio 2019.