Dai media social e web

Premio Eccellenze in sanità 2019 – 12 Giugno Roma

Il 12 GIUGNO LA FONDAZIONE SAN CAMILLO – FORLANINI TORNA A PREMIARE LA BUONA SANITA’. A ROMA LA QUINTA EDIZIONE DELL’EVENTO CHE ILLUSTRA L’ECCELLENZA DEL SISTEMA SANITARIO ITALIANO
 
Partecipano On. Presidente Nicola Zingaretti, On. D’Amato, On. Bindi, Sen. Cosentino, Dott.ssa LiviaAzzariti, Dott.ssa Bianca Berlinguer, Dott. Fabrizio d’Alba, Dott. Antonio D’Urso, Dott. Luigi Macchitella, Dott. Antonio Magi, Dott. Valentino Nizzo, Dott. Vincenzo Panella, Dott. Francesco Ripa di Meana.
 
Roma 6 Giugno 2019 – Mercoledì 12 giugno a Roma, alle ore 18.00, nella cornice del bellissimo ninfeo del Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia (Piazzale di Villa Giulia, 9), avrà luogo la quinta edizione di“Eccellenze in Sanità”, il premio con cui la Fondazione San Camillo- Forlanini, costituita per valorizzare l’eccellenza sanitaria e la ricerca biomedica, premia annualmente professionisti, enti, aziende, associazioni, società scientifiche o commerciali che abbiano contribuito, con il loro operato, a promuovere la Buona Sanità. “Sosteniamo da anni questa iniziativa – spiega il Prof. Eugenio Santoro, Presidente della Fondazione – perché vogliamo proporre una visione piu? corretta del mondo dell’assistenza sanitaria, delle cure, della solidarieta?, della qualita? e dell’impegno degli operatori e promuovere la conoscenza del grande valore del sistema sanitario italiano, grazie al quale ogni anno milioni di italiani ottengono risposte ai loro bisogni di salute”.
 
Nel corso dell’evento verranno assegnati i Premi “Roma Salute”, dedicati alle eccellenze nella citta? di Roma, nella Regione Lazio, in Italia e all’Estero, con le sezioni “Sanità d’Eccellenza”, “Volontariato nella Sanità”, “Una vita per i malati”, “Management – Governo Clinico” e “Innovazione in Sanità”, e i Premi “San – Camillo Forlanini”, dedicati alle Eccellenze dell’Azienda Ospedaliera San Camillo-Forlanini, con le sezioni “Reparti d’Eccellenza”, Ricerca Scientifica Bioclinica”, “Giovani: Costruire il futuro”, “Professioni sanitarie” e “Carriera: una vita per l’Ospedale”.
 
Per il 2019 il Comitato Scientifico, presieduto dal Professor Giovanni Minisola, ha convenuto di premiare, tra gli altri, il Centro per la Fecondazione Assistita dell’Ospedale Pertini, il Professor Nicola Mangialardi, Primario di Chirurgia Vascolare dell’Ospedale San Camillo, la Dott.ssa Ilde Coiro, Direttore Generale dell’Ospedale San Giovanni, l’ ANDOS, Associazione Nazionale Donne Operate al Seno, il Professor Giovanni Rocchi, Professore Emerito di Clinica Medica dell’Università Tor Vergata, il Professor Angelo Lotti, per molti anni Primario Pediatra dell’Ospedale San Camillo e, per l’innovazione, il “Progetto LemGo”, supporto digitale di assistenza alle persone affette sclerosi multipla, sviluppato da Sanofi Genzyme, divisione Specialty Care di Sanofi, ed erogato da Healthcare Network Partnersper.
 
L’evento, che sarà presentato dalla giornalista Rai Livia Azzariti, vedrà la partecipazione del Presidente della Regione Lazio, On. Nicola Zingaretti, dell’Assessore alla Sanità della Regione Lazio, On. Alessio D’Amato, della giornalista RAI, Bianca Berlinguer, dell’ On. Rosy Bindi, già Ministro della Salute, delSen. Lionello Cosentino, già Assessore alla Sanità della Regione Lazio, del Direttore Generale A.O. San Camillo-Forlanini, Dott. Fabrizio d’Alba, del Promotore del Premio “Eccellenze in Sanità”, già Direttore Generale A.O. San Camillo-Forlanini, Dott. Antonio D’Urso, del Fondatore della Fondazione San Camillo-Forlanini, già Direttore Generale A.O. San Camillo-Forlanini, Dott. Luigi Macchitella, del Presidente dell’Ordine dei Medici di Roma, Dott. Antonio Magi, del Direttore del Museo Nazionale Etrusco Villa Giulia, Dott. Valentino Nizzo, del Direttore Generale A.O.U. Policlinico Umberto I, Dott. Vincenzo Panella, del Presidente F.I.A.S.O., Direttore Generale I.F.O, Dott. Francesco Ripa di Meana.
 
In occasione del Premio è stata allestita la Mostra “Il Ciclo della Vita – Nascere e Rinascere in Etruria”, realizzata grazie alla collaborazione tra la Fondazione San Camillo- Forlanini, il Museo di Storia della Medicina dell’Università Sapienza e il Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia, che verrà inaugurata martedì 11 giugno alle 17.30.