Mangiare

Il caso – stabilità glicemica di un ciclista con diabete di tipo 1: 4011 km in 20 giorni con una dieta chetogenica

Il mantenimento del controllo glicemico durante l’esercizio fisico rappresenta una sfida significativa per le persone che vivono con il diabete di tipo 1 . È stata osservata una significativa variabilità glicemica negli atleti con diabete di tipo 1 in contesti competitivi. Mentre le diete chetogeniche a basso contenuto di carboidrati hanno dimostrato di minimizzare le escursioni glicemiche, non sono stati esaminati dati pubblicati se questo si traduce nell’esercizio.

I medici del Dipartimento di Endocrinologia e Diabete, Sir Charles Gairdner Hospital, Nedlands in Australia riportano il caso di un uomo di 37 anni con diabete di tipo 1 che ha intrapreso con successo un tour in bicicletta di 4011 km attraverso l’Australia per 20 giorni consecutivi mentre consumava una dieta chetogenica a basso contenuto di carboidrati. L’acquisizione dei dati del monitoraggio continuo del glucosio è stata del 98,4% per la durata della corsa e ha mostrato una notevole stabilità glicemica, con una deviazione standard di 2,1 mmol / l (glicemia interstiziale media 6,1 mmol / l) e 80,4% del tempo trascorso in un intervallo di 3,9-10 mmol / l. Il glucosio interstiziale era <3 mmol / l per il 2,1% di questo tempo, con solo un singolo episodio di ipoglicemia sintomatica che ha causato una breve interruzione dell’esercizio per la somministrazione di carboidrati.

Questo caso dimostra la fattibilità di una dieta chetogenica a basso contenuto di carboidrati in un individuo con esercizio di diabete di tipo 1 . Mentre l’effetto di una dieta chetogenica a basso contenuto di carboidrati non è ancora stato esaminato in modo più ampio negli atleti con diabete di tipo 1 , la stabilità glicemica osservata suggerisce che l’adattamento del grasso può attenuare le oscillazioni glicemiche e ridurre la dipendenza dal consumo di carboidrati durante l’esercizio per mantenere l’euglicemia. 

Pubblicato in Diabetic Medicine del 14 giugno 2019.