Terapie

Studio esamina il potenziale abuso di farmaci anti-ansia

C’è preoccupazione per l’abuso del farmaco anti-ansia sedativo alprazolam (Xanax) a causa del “massimo” che può creare. Un nuovo studio del British Journal of Clinical Pharmacology ha rilevato che l’uso non medico di alprazolam nel Regno Unito è un problema significativo, e sembra essere più diffuso nei giovani adulti.

Lo studio ha esaminato i risultati di un sondaggio che comprendeva 10.019 adulti nel Regno Unito. La prevalenza nazionale stimata di uso non medico di alprazolam per tutta la vita era dello 0,32% e dell’1,30% per il diazepam (valium), un altro farmaco anti-ansia. La prevalenza dell’uso non medico negli ultimi 90 giorni era significativamente diversa se suddivisa per categoria di età per alprazolam, ma non per il diazepam, con l’uso non medico di alprazolam che è più comune tra i giovani adulti .

Gli autori hanno notato che la maggior parte delle persone che assumono alprazolam per ragioni non mediche lo fanno senza una prescrizione e pertanto è improbabile che ottengano un parere medico prima dell’uso.

“Sono necessarie ulteriori ricerche per esplorare ulteriormente le motivazioni e l’appello di alprazolam per uso non medico tra i giovani adulti”, hanno scritto. “Ciò consentirà adeguati interventi di sanità pubblica per prevenire la tossicità a breve termine e la dipendenza a lungo termine tra i giovani adulti che usano regolarmente alprazolam”.

Categorie:Terapie

Con tag:,