Ricerca

Lactococcus lactis AG019 volto a prevenire o annullare il diabete di tipo 1 ad esordio precoce

Un approccio unico basato su Lactococcus lactis AG019 specificamente mirato e progettato, volto a prevenire o annullare il diabete di tipo 1 ad esordio precoce.

Pubblicità

GHENT, Belgio, 1 luglio 2019 – ActoBio Therapeutics, Inc. , una consociata interamente controllata di Intrexon Corporation (NASDAQ: XON) e società impegnata nell’innovazione biotecnologica in fase clinica incentrata su una nuova classe di agenti terapeutici basati sui microbi, ha annunciato che passerà alla fase successiva della sperimentazione clinica di fase Ib / IIa per il farmaco sperimentale AG019 per il trattamento del diabete di tipo 1 a esordio precoce (T1D). Ciò segue una revisione programmata da parte del comitato indipendente di monitoraggio dei dati e della sicurezza, che ha supportato il proseguimento dello studio. Pertanto, la Società può ora avviare l’iscrizione delle successive due coorti di pazienti dello studio: dosaggio AG019 in pazienti di età compresa tra 12 e 17 anni e dosaggio combinato di AG019 più teplizumab (PRV-031) negli adulti. 

ActoBiotics ® AG019 è un farmaco sperimentale progettato per indurre la tolleranza immunitaria orale per invertire sul T1D, una malattia senza trattamento approvato modificante la patologia che è attualmente gestita attraverso la modifica dello stile di vita e la dieta combinata con insulina esogena. AG019 è formulato come capsula orale costituita da Lactococcus lactis ingegnerizzato specificamente e modificato per fornire la proinsulina umana e l’interleuchina-10 della citochina umana che migliora la tolleranza al rivestimento mucoso dei tessuti gastro-intestinali. Nella fase successiva dello studio, l’AG019 sarà utilizzato in combinazione con PRV-031, un anticorpo monoclonale anti-CD3 di fase III in fase di sviluppo per l’intercettazione e la prevenzione del T1D clinico, in seguito a una collaborazione con Provention Bio. Inc., (NASDAQ: PRVB), un’azienda biofarmaceutica in fase clinica.

Lo studio di fase IIa valuterà AG019 somministrato per 8 settimane in combinazione con PRV-031 per i primi 12 giorni rispetto al placebo. Studi pre-clinici di AG019, in associazione con un trattamento a breve termine con un anticorpo monoclonale anti-CD3 sistemico, hanno indotto il ritorno a livelli normali di zucchero nel sangue nel 60% dei topi diabetici e hanno invertito la malattia nell’89% dei topi trattati in stadio precoce della malattia. I risultati della sperimentazione attuale sono attesi per il 2020 e forniranno dati iniziali riguardanti la sicurezza e l’efficacia di AG019 nell’uomo.

“L’immunoterapia PRV-031 ha mostrato una promessa eccezionale  come agente unico per l’intercettazione e la prevenzione del diabete di tipo 1″, ha commentato Ashleigh Palmer , cofondatore e amministratore delegato di Provention Bio. “Le strategie di combinazione offrono potenziali opportunità per migliorare i risultati del diabete di tipo 1 ad insorgenza precoce. Condividiamo l’impegno di ActoBio nello studio di nuove opzioni terapeutiche modificanti la malattia per i pazienti affetti da diabete di tipo 1 e le loro famiglie, e non vediamo l’ora di saperne di più sulla combinazione di PRV- 031 più AG019 con l’avanzamento di questo studio .”

Pieter Rottiers , PhD, Chief Executive Officer di ActoBio Therapeutics ™ ha dichiarato: “Siamo entusiasti di avviare lo studio AG019 nella coorte di pazienti di età compresa tra 12 e 17 anni, poiché l’esordio del T1D si verifica più frequentemente negli adolescenti. grazie alla collaborazione con Provention Bio in questa successiva fase di test nei pazienti. Nutriamo grandi speranze che la combinazione di AG019 e PRV-031 si dimostrerà sicura e ben tollerata, per permetterci di passare all’analisi dell’efficacia nel mirare a fare una differenza per le vite dei pazienti T1D. Riteniamo che AG019, da solo o in combinazione con teplizumab, offre il potenziale come una nuova opzione terapeutica per affrontare questo elevato bisogno insoddisfatto. “

Informazioni su ActoBio Therapeutics, Inc. 
ActoBio Therapeutics ™ sta aprendo la strada a una nuova classe di biofarmaci ActoBiotics ®  Lactococcus lactis basati sui microbi che consentono l’espressione e la somministrazione locale di terapie modificanti la malattia. La  piattaforma ActoBiotics ® produce prodotti biologici a seguito di somministrazione orale o topica con possibili applicazioni di trattamento in molte malattie tra cui disturbi orali, gastrointestinali e autoimmuni / allergici. ActoBio Therapeutics ™ ha una forte pipeline di ricerca e sviluppo con l’ultimo candidato in fase II Phase IIb e un ampio portfolio di candidati pronti per lo sviluppo clinico attraverso una serie di potenziali indicazioni. Per ulteriori informazioni e aggiornamenti, visitare il sito Web www.actobio.com  o LinkedIn.

Informazioni sul diabete di tipo 1 (T1D)
T1D è una malattia autoimmune, che colpisce circa 1,25 milioni di americani, di cui 200.000 al di sotto dei 20 anni. Senza una cura, si prevede che questi numeri raggiungeranno più di 5 milioni di americani nel 2050. Recenti stime suggeriscono che T1D ha un impatto economico annuo di 14 miliardi di dollari , basato sul costo del trattamento e sulla perdita di ore di lavoro.  

Pubblicità

Categorie:Ricerca

Con tag:,,