Dai media e web

Per un blog sexy

Un paio di settimane fa me la sono vista brutta con il blog Il Mio Diabete. C’è stato un giorno specifico dove non riuscivo a pubblicare nuovi articoli, quelli programmati vedevano l’immagine tronca o in area grigia, inoltre non riuscivo ad entrare nel tool di amministrazione del blog e nonostante diversi e molteplici tentativi con l’assistenza tecnica dei provider del server per quasi tutta la giornata il sito era inaccessibile o andava a singhiozzo. Un martedì nero. Poi alle 22 della sera con l’ultima richiesta di aiuto finalmente trovo il tecnico che mi da la risposta delle risposte: il sito non va perché il disco è pieno! E allora in quattro e quattr’otto acquisto 500 giga di spazio aggiuntivo (il massimo) che si aggiungono agli esistenti 120 giga. Infine un anno fa feci l’investimento con il passaggio da server in web hosting condiviso a dedicato, proprio per reggere il traffico a carico del blog e la crescita dei contenuti.

Ma tutto questo non basta.

Alla soglia dei 12 anni di vita, Il Mio Diabete ha 7500 articoli pubblicati e necessita di una revisione strutturale non più rinviabile pena altri blocchi e interruzioni come quelle poc’anzi descritte. Inoltre c’è da rispondere alla sostenibilità economica dei costi di produzione e gestione.

Che fare?

Nelle prossime settimane studieremo moduli da applicare, che da un lato portino a un alleggerimento dei contenuti senza comprometterne la fruibilità e ricerca degli stessi. Inoltre con l’ingresso in società di Alessandra Tartaglia individueremo forme di raccolta pubblicitaria congrue per il mantenimento in vita di questo spazio, cercando di lasciar perdere a Google e affini, il fundraising e crowdfunding in quanto strumenti senza risposta da parte di chi usufruisce dei nostri servizi. Mentre, invece, cercheremo di far crescere eventi e iniziative dal vivo utili ai diabetici, ma non solo.

Al prossimo aggiornamento….

Categorie:Dai media e web

Con tag: