Terapie

Regno Unito: NICE raccomanda un trattamento innovativo per il diabete di tipo 1

Si stima che circa 90.000 persone potrebbero beneficiare del trattamento con dapagliflozin.

NICE, il prestiogioso istituto britannico di controllo sulla sanità e per l’eccellenza del sistema stesso, ha pubblicato oggi un progetto di guida finale su dapagliflozin con insulina per il trattamento del diabete di tipo 1.

Circa l’otto per cento delle persone con diabete nel Regno Unito hanno il diabete di tipo 1. 

Dapagliflozin (Forxiga, AstraZeneca) con insulina è raccomandato come opzione per adulti con diabete di tipo 1 con un indice di massa corporea (BMI) di almeno 27 kg / m 2 , quando l’insulina solo non fornisce un adeguato controllo glicemico nonostante terapia ottimale con la stessa.

La bozza della guida NICE afferma che può essere considerata un’opzione solo se sono soddisfatte determinate condizioni:

  • le persone assumono dosi di insulina superiori a 0,5 unità / kg di peso corporeo / giorno e
  • hanno completato un programma educativo strutturato che include informazioni su:
  • il rischio di chetoacidosi diabetica (una condizione potenzialmente pericolosa per la vita causata da una mancanza di insulina in corpo)
  • come riconoscere i fattori di rischio per la chetoacidosi diabetica e i suoi segni e sintomi
  • come e quando monitorare i livelli di chetoni nel sangue
  • quali azioni intraprendere per i chetoni del sangue elevati, e
  • il trattamento è iniziato e supervisionato in una clinica diabetica ospedaliera.

Il trattamento con dapagliflozin deve essere interrotto se il controllo glicemico non migliora a causa dell’aumentato rischio di chetoacidosi diabetica.

Si stima che circa 90.000 persone potrebbero beneficiare del trattamento con dapagliflozin. Dapagliflozin è una compressa da assumere una volta al giorno ed è considerato un medicinale innovativo che può aiutare a soddisfare un bisogno insoddisfatto di persone con diabete di tipo 1 non adeguatamente controllato nonostante la terapia insulinica ottimizzata.

Quando il comitato di valutazione indipendente di NICE si è riunito per riprendere la sua precedente decisione provvisoria, è stato prudente nel non raccomandare dapagliflozin e ha chiesto ulteriori chiarimenti e analisi da parte dell’azienda.

Allo stato attuale, dapagliflozin con insulina è considerato avere solo modesti benefici sulla base delle evidenze provenienti dagli studi clinici. Questi hanno mostrato piccoli miglioramenti nei livelli di glucosio nel sangue e nella perdita di peso e miglioramenti molto piccoli nella qualità della vita. Il comitato di valutazione indipendente di NICE ha tuttavia evidenziato un bisogno insoddisfatto di interventi che aiutano le persone a raggiungere un buon controllo glicemico senza complicazioni.

La stima del rapporto costo-efficacia di dapagliflozin più insulina rispetto all’insulina da sola rientra nell’intervallo che il NICE considera normalmente un uso accettabile delle risorse del NHS.

I consulenti, inclusa la società, i gruppi di pazienti e gli operatori sanitari, possono presentare ricorso contro il progetto di raccomandazioni. Se non ci sono appelli, NICE pubblicherà le linee guida finali per il NHS in agosto.

Categorie:Terapie

Con tag: