Educazione

Entra nel futuro

Fai così diabetico entra nel futuro: come? Facendo il segretario esperto. Stante la complessità di compiti che fanno parte della professione medica attuale e della diabetologia moderna occorre guardare oltre il team specialistico, composto da medico, infermiere-educatore, nutrizionista, podologo e psicologo.

Tra le necessità del gruppo di medici e paramedici c’è l’aggiornamento costante e il lavoro sul team building, oltreché l’empowerment e l’engagement. Ma non solo: occorre impegnarsi per migliorare il feedback tra paziente e medico, la canalizzazione e ottimizzazione delle informazioni.

C’è altresì l’esigenza inevasa di alimentare il parco clienti/pazienti attraverso adeguate azioni coordinate di marketing e campagne penetranti nel tessuto sociale circostante e in rete.

Ma per fare tutte queste cose occorre una staff adeguato alla bisogna: come si fa? Una soluzione ci sarebbe. Nello Stato del Montana (USA) il principale centro ospedaliero di diabetelogia ha creato un desk segreteria-direzionale costituito dal gruppo dirigente dell’associazione di pazienti diabetici, per mantenere il contatto con la realtà e favorire i buoni rapporti tra pazienti e operatori. Oggi il livello di gradimento è ottimale sia per i sanitari che per l’associazione.

Credo questo sia un buon modello anche per l’Italia.