Microinfusore/CGM/Pancreas artificiale

Alta prevalenza di reazioni cutanee tra i pazienti pediatrici con diabete di tipo 1 utilizzando nuove tecnologie: il ruolo allarmante del colofonio

Negli ultimi anni il crescente utilizzo di dispositivi per il trattamento del diabete, come pompe per infusione sottocutanea continua di insulina, monitoraggio flash del glucosio, sistemi di monitoraggio continuo del glucosio, pompe potenziate dal sensore e dispositivi automatizzati per il rilascio di insulina, ha portato a importanti miglioramenti nella gestione della malattia. 

Nel frattempo, più a lungo un paziente utilizza un dispositivo, maggiore è la probabilità di sviluppare una reazione cutanea. 

La dermatite allergica da contatto è l’effetto collaterale cutaneo più frequentemente descritto causato da nastri adesivi contenuti nei set per infusione di insulina o nei set di sensori di glucosio e utilizzati per collegare questi dispositivi al corpo. 

Descriviamo 18 pazienti, seguiti dal nostro Centro pediatrico per il diabete di Messina, Sicilia, Italia, che hanno avuto complicanze dermatologiche dovute all’uso del dispositivo per il diabete da gennaio 2018 a dicembre 2018. Tutti i pazienti sono stati sottoposti a patch test con allergeni di una serie “standard” e di una serie “materie plastiche e colle”. 

I patch test sono risultati positivi nel 66,7% dei pazienti. Il colofonio era l’allergene sensibilizzante isolato più frequente (41,1% dei casi). È una miscela complessa di  >100 composti derivati ??da alberi di pino. Il colofonio è comunemente usato, sia in forme non modificate che modificate, come adesivo ad azione rapida per usi industriali, medici o commerciali. 

La sua presenza nell’adesivo dei set di insulina e dei sensori di glucosio è stata confermata dal produttore di alcuni marchi di dispositivi. Sulla base dei nostri risultati, sottolineiamo l’importanza di contattare i produttori per informazioni sui prodotti. Evidenziamo inoltre che dovrebbero essere previste restrizioni legali più rigorose per l’etichettatura degli adesivi medici, anche se si utilizzano solo piccole quantità di colofonio.

La ricerca è stata condotta dai diabetologi pediatri dell’Università di Messina e pubblicata sulla rivista scientifica Diabetes Technology & Therapeutics del 29 agosto 2019.

Avremo modo di affrontare questi temi nel corso della Conferenza “Pelle e Diabete” in programma a Bologna il prossimo 26 ottobre 2019.