Microinfusore/CGM/Pancreas artificiale

I consigli del nonno

Sapete sorcini diabetici dotati di sensore, con o senza microinfusore, siamo tutti cavie in progress di una tecnologia che, tra entusiasmi e gioie evidenziati dai promoter e influencer del settore, richiede ancora migliorie e assestamenti sotto il profilo dell’affidabilità dei dati e degli inghippi e criticità tuttora presenti nella fase di innesto sottocutaneo del sensore e di sfilamento dell’ago con inceppamento del medesimo.

Pubblicità

Da nonno diabetico di tali accadimenti ne ho avuti/subiti parecchi e non è questioni di marchio perché tutti presentano tali problemi, solo che quanto leggi di diabetici e loro tutor/genitori che vedono una intera confezione, cinquina di sensori fallati ripenso a quanto è successo a me qualche anno fa col top dei record – 10 – e a questo punto sento la necessità di fornire qualche consiglio utile per affrontare lo stress, angoscia e rabbia che sorge quando il fallato si presenta.

Prima cosa – il cambio sensore avviene mediamente nel fine settimana ed è proprio lì che l’inghippo si appalesa e allora? Allora accade che al numero verde nei festivi e fuori dall’orario d’ufficio non rispondono i tecnici del marchio, ma solitamente quelli “privata assistenza” che sono di ben poco aiuto in buona parte dei casi. Quindi meglio fare il cambio sensore tra lunedì è venerdì.

Seconda cosa – dopo il primo e secondo, nonché consecutivo sensore fallato, non continuate nell’operazione, peraltro inutile e prendetevi una pausa sensore. Io ad esempio 14 giorni fa ho avuto due sensori fallati consecutivi ed ho deciso di prendermi due settimane di stop per scaricare lo stress, sia da epic fail che allarmi inutili e rompenti. Questa settimana l’ho rimesso.

Terza e ultima cosa – a tutela del diabetico consumatore e utilizzatore dei sensori e pompe manca un protocollo univoco sulle procedure da adottare in questi casi, si va molto a soggetto e francamente non va bene dato che nessuno nasce imparato ma impalato sì, quindi provvedere grazie.

Un caro saluto dal nonno.

Pubblicità