EASD 2019

Solo 2 settimane sul divano iniziano a danneggiare il tuo corpo

Un nuovo studio dimostra che il vecchio adagio “usalo o perdilo” è sicuramente vero quando si tratta di fitness.

Dopo solo due settimane di comportamento sedentario, le persone precedentemente in forma avevano:

  • Un declino della salute del cuore e dei polmoni
  • Circonferenza della vita aumentata
  • Maggior grasso corporeo e grasso epatico
  • Livelli più elevati di insulino-resistenza

“Lo studio ha dimostrato che due settimane di ridotta attività fisica – da circa 10.000 passi al giorno fino a 1.500 al giorno – hanno causato cambiamenti nei marker di salute associati al diabete di tipo 2 e alle malattie cardiovascolari “, ha affermato l’autore dello studio Kelly Bowden Davies. È docente presso l’Università di Newcastle e l’Università di Liverpool nel Regno Unito.

Ma la buona notizia dello studio è che il corpo sembra riprendersi rapidamente una volta che inizi a muoverti di nuovo.

“È importante notare che quando le persone hanno ripreso i normali livelli di attività dopo questo periodo, i cambiamenti di salute negativi sono stati invertiti”, ha detto.

I ricercatori hanno reclutato 28 adulti sani e regolarmente attivi. Diciotto erano donne. L’età media dei volontari dello studio era di 32 anni. Il loro indice di massa corporea media (BMI) – una misura approssimativa del grasso corporeo basato su misurazioni di altezza e peso – era poco più di 24. Un BMI inferiore a 24,9 è considerato peso normale.

I volontari dello studio erano stati piuttosto attivi, normalmente con circa 10.000 passi al giorno. Bowden Davies ha detto che la maggior parte di questo è dovuto solo all’attività quotidiana, piuttosto che all’esercizio strutturato. Ha detto che di solito partecipano a non più di due ore settimanali di esercizi strutturati.

I ricercatori hanno chiesto ai volontari di ridurre drasticamente la loro attività. Hanno lasciato cadere in media poco più di 100 minuti al giorno, hanno detto i ricercatori.

Dopo due settimane di vita da pappa, i volontari dello studio sono stati sottoposti a una serie di test. Questi risultati sono stati confrontati con quelli misurati all’inizio dello studio.

Bowden Davies ha dichiarato che i livelli di fitness cardiorespiratorio sono diminuiti del 4% in sole due settimane.

La circonferenza della vita è aumentata di quasi un terzo di pollice. Il grasso del fegato è aumentato dello 0,2%. Il grasso corporeo totale è aumentato dello 0,5%. La resistenza all’insulina è aumentata e i livelli di trigliceridi (un tipo di grasso nel sangue) sono leggermente aumentati.

Quattordici giorni dopo la ripresa dell’attività, tutte le misure sono rimbalzate indietro, gli investigatori hanno scoperto.

“Anche un leggero aumento dell’attività può avere un effetto positivo sulla salute. È incoraggiato muoversi di più e interrompere l’attività sedentaria”, ha aggiunto Bowden Davies.

Il dottor John Osborne, portavoce dell’American Heart Association, ha affermato che si trattava di uno studio molto interessante e in qualche modo sorprendente. I risultati confermano il consiglio che dà ai suoi pazienti. “Se puoi essere uno squalo o una tartaruga, sii uno squalo, sempre in movimento. Questo studio ha dimostrato che puoi perdere i benefici dell’esercizio molto rapidamente, ma la buona notizia è che quando sono diventati di nuovo squali, tutti i benefici sono tornati subito.”

Un altro esperto che ha esaminato lo studio, il Dr. Edmund Giegerich, direttore di endocrinologia e presso il New York-Presbyterian Brooklyn Methodist Hospital di New York City, è stato anche un po’ sorpreso dall’entità dei cambiamenti avvenuti in sole due settimane.

Giegerich ha affermato che lo studio conferma quanto sia importante rimanere attivi.

“Passare dall’essere sedentari a più attivi può aiutare molto a prevenire l’insorgenza del diabete di tipo 2. Cerca solo di essere più attivo. Ti sentirai meglio e, se stai cercando di perdere peso, può aiutarti un po ‘ Non devi correre una maratona. Camminare va bene. Alzati e muoviti “, ha consigliato.

Entrambi gli esperti hanno sottolineato che lo studio era piccolo e, in un gruppo più ampio, i risultati potrebbero essere diversi. Lo studio è stato condotto anche solo per un breve periodo di tempo.

Bowden Davies, Osborne e Giegerich sospettano tutti che se le persone con un livello di fitness più basso interrompono quasi tutta la loro attività, i risultati potrebbero persino peggiorare.

Lo studio è stato presentato mercoledì alla riunione dell’Associazione europea per lo studio del diabete, a Barcellona EASD 2019. I risultati presentati durante le riunioni vengono generalmente considerati preliminari fino a quando non vengono pubblicati in un giornale peer-reviewed.