Terapie

Statine legate a un rischio maggiore di diabete tipo 2 e infezioni della pelle

È stato segnalato che le statine sono utili per infezioni come la polmonite e la batteriemia da Staphylococcus aureus. Nel caso di infezioni della pelle e dei tessuti molli, tuttavia, l’uso delle statine è ironicamente associato ad un aumentato rischio di sviluppare il diabete tipo 2, che è un fattore di rischio per tali infezioni. In uno studio del British Journal of Clinical Pharmacology, l’uso di statine per appena 91 giorni è stato collegato ad elevati rischi di infezioni della pelle e dei tessuti molli e diabete. 

Lo studio ha esaminato le richieste di prescrizione dal 2001 al 2011 del Dipartimento australiano per gli affari dei veterani.

“Riteniamo che i risultati rafforzino la necessità per i medici di essere consapevoli che l’uso di statine può essere associato al diabete, nonché a un possibile aumento del rischio di infezioni della pelle”, ha dichiarato l’autore principale Humphrey Ko, della Curtin University in Australia.

Categorie:Terapie

Con tag:

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.