Ricerca

Sperimentazione terapia per diabete LADA

Diamyd Medical sigla un accordo per la sperimentazione intralinfatica Diamyd ® in LADA.

STOCCOLMA , 15 ottobre 2019L’accordo con l’Università norvegese di scienza e tecnologia di Trondheim (NTNU) si riferisce a un primo studio clinico di Fase II avviato dallo sperimentatore con il vaccino contro il diabete Diamyd® somministrato direttamente nel linfonodo in un numero limitato di pazienti a cui è stata recentemente diagnosticata la LADA (diabete autoimmune latente negli adulti).

“NTNU ha una lunga esperienza nelle prove in LADA”, afferma Ulf Hannelius , CEO di Diamyd Medical. “Siamo lieti che NTNU voglia utilizzare Diamyd ® intralinfatico in questo interessante gruppo di pazienti. La sperimentazione pone le basi per un prezioso ampliamento della nostra piattaforma basata sull’immunoterapia intralimpatica Diamyd ® “.

“Abbiamo identificato il vaccino contro il diabete Diamyd ® come una delle terapie più promettenti per la LADA”, afferma Ingrid K Hals, rappresentante del dottorato e sponsor dello studio. “C’è un grande bisogno all’interno di LADA per nuovi trattamenti come Diamyd ® che possono essere personalizzati per il diabete autoimmune”.

La domanda per la sperimentazione iniziata dal ricercatore, che dovrebbe essere condotta presso cliniche in Norvegia e Svezia , è stata presentata all’Agenzia norvegese per i medicinali e le decisioni sono attese in autunno. Lo studio ha lo scopo di includere circa 15 pazienti di nuova diagnosi di LADA, che non sono ancora in terapia insulinica. L’obiettivo dello studio è valutare la sicurezza del trattamento intralimpatico con Diamyd ® nei pazienti con LADA e valutare continuamente la risposta immunologica e clinica per un periodo di un anno. Sponsor della sperimentazione pianificata è la Norwegian University of Science and Technology con Ingrid K Hals come rappresentante dello sponsor. Diamyd Medical contribuirà con lo studio dei farmaci e delle competenze.

Informazioni sul LADA Il

Il diabete autoimmune latente negli adulti (LADA) rappresenta circa il 10% dei pazienti con diagnosi di diabete di tipo 2. La LADA è caratterizzata da una continua distruzione autoimmune delle cellule beta che producono insulina, un processo simile a quello del diabete di tipo 1, ma più lento. Sebbene la ricerca classifichi la LADA come diabete autoimmune, la malattia è ancora nella maggior parte dei casi trattata secondo le linee guida per il diabete di tipo 2. I pazienti LADA di solito non sono insulino-dipendenti alla diagnosi, ma per la maggior parte dei pazienti è necessaria una terapia insulinica entro pochi anni dalla diagnosi.

Informazioni sul vaccino antidiabetico Diamyd ® rispetto ad altre tecnologie

Diamyd ® è l’immunoterapia specifica antigene più sviluppata al mondo per il diabete autoimmune. Diamyd ® è anche l’unica terapia basata sulla proteina GAD65, l’antigene che i pazienti con diagnosi di diabete di tipo 1 e LADA hanno più spesso anticorpi. Molte altre immunoterapie si basano su peptidi, ovvero porzioni più brevi, ad esempio, di proteine ??dell’insulina, mentre Diamyd ® contiene l’intero GAD65 come componente attivo. Ciò significa che l’intera proteina viene processata dalle cellule immunitarie dell’organismo in modo naturale, senza che il produttore del farmaco abbia formulato ipotesi su quale parte della proteina sia la più importante.

Informazioni su Diamyd Medical

Diamyd Medical sviluppa il vaccino contro il diabete Diamyd ® , come immunoterapia specifica per l’antigene per la conservazione della produzione di insulina endogena. Diamyd ® ha dimostrato una buona sicurezza negli studi che hanno coinvolto più di 1.000 pazienti, nonché effetti in alcuni sottogruppi predefiniti. Oltre allo studio europeo DIAGNODE-2 di Fase IIb della Società, in cui il vaccino antidiabetico viene somministrato direttamente in un linfonodo, sono in corso due studi clinici avviati dallo sperimentatore con Diamyd ® . Diamyd Medical sviluppa anche il farmaco sperimentale Remygen ® basato sul GABA per la rigenerazione della produzione endogena di insulina. Remygen ®avviato da uno sperimentatorepresso Uppsala University Hospital è in corso uno studio su pazienti affetti da diabete di tipo 1 da oltre cinque anni . Diamyd Medical è uno dei principali azionisti della società di cellule staminali NextCell Pharma AB e detiene partecipazioni nella società di assistenza medica Companion Medical, Inc., San Diego , USA 

Categorie:Ricerca

Con tag:,