Microinfusore/CGM/Pancreas artificiale

I primi esperimenti sul pancreas artificiale di ispirazione bio per il diabete tipo 1 danno buoni risultati

Il pancreas artificiale di ispirazione bio per il controllo del diabete di tipo 1 in casa: architettura del sistema e risultati preliminari.

La tecnologia del pancreas artificiale (AP) ha dimostrato di migliorare il glucosio e gli esiti centrati sul paziente per le persone con diabete di tipo 1(T1D). Diversi approcci per implementare l’AP sono stati descritti, valutati clinicamente e in un caso commercializzati. Tuttavia, nessuno di questi approcci ha mostrato una chiara superiorità rispetto agli altri. Inoltre, prima di raggiungere un AP completamente automatizzato che soddisfi le aspettative degli utenti, devono ancora essere risolte diverse sfide. Ma gli ingegneri e ricercatori del Centre for Bio-Inspired Technology, Dipartimento di Ingegneria Elettrica ed Elettronica, Imperial College London, Regno Unito hanno introdotto il pancreas artificiale di ispirazione bio (BiAP), un sistema di controllo ibrido adattivo a circuito chiuso basato sulla fisiologia delle cellule beta e implementato direttamente nell’hardware per fornire una soluzione a basso consumo integrata in un dispositivo palmare dedicato. In coordinamento con il controller a circuito chiuso, il sistema BiAP incorpora un nuovo calcolatore bolo adattivo che mira a migliorare il controllo glicemico postprandiale.

Vengono descritte le architetture hardware e software del sistema BiAP progettate per essere utilizzate nell’ambiente domestico. Quindi, viene introdotto il progetto di sperimentazione clinica proposto per valutare il sistema BiAP in un ambiente ambulatoriale. Infine, vengono presentati i risultati preliminari corrispondenti a due partecipanti iscritti alla sperimentazione.

A parte piccoli problemi tecnici, principalmente dovuti alle comunicazioni wireless tra dispositivi, il sistema BiAP ha funzionato bene (~ 88% delle volte in circuito chiuso) durante gli studi clinici condotti finora. I risultati preliminari mostrano che il sistema BiAP potrebbe raggiungere esiti glicemici comparabili ai sistemi AP esistenti (~ 73% tempo nell’intervallo target 70-180 mg / dL).

Il sistema BiAP è una piattaforma praticabile per condurre studi clinici ambulatoriali e una potenziale soluzione per le persone con T1D per controllare il controllo del glucosio in un ambiente domestico.

Pubblicato il 14 ottobre 2019 nel Journal of Diabetes Science and Technology