Dai media social e web

Un messaggio dagli antipodi

ISPAD2019_logoQuando mi sveglio la mattina penso a prepararmi per la giornata e decido cosa indossare. Non ho il diabete, quindi non ho bisogno di controllare il mio livello della glicemia e decidere quale insulina fare. Non devo contare i carboidrati e pensare al mio esercizio. L’unica sveglia che suona è la sveglia.

Ho una lunga strada da percorrere per andare al lavoro, quindi ho bisogno di decidere qual è il modo più veloce raggiungere l’ufficio nel traffico. Uso un navigatore per trovare il modo migliore; simile a un sistema di erogazione di insulina a pompa a circuito chiuso. Quali algoritmi utilizza il mio navigatore? Qual è la migliore app?

Pubblicità e progresso

Ci sono lavori di costruzione in ospedale: avrò un parcheggio? Quanto dovrò camminare? Sarò in ritardo per quell’incontro? Non devo pensare se il sensore funziona? Il set funziona? Ho calcolato male i carboidrati che ho inserito?

Vivo a Sydney, senza preoccupazioni per la sicurezza delle scorte di cibo o diabete. Per alcune famiglie, potrebbe essere necessario decidere se utilizzare o meno la loro preziosa striscia reattiva per il glucosio.

Quel che cerco di fare da medico pediatra è di condividere opinioni e circostanze diverse; e condividere la passione di prendermi cura dei bambini diabetici e aiutarli a superare le sfide della loro vita. Abbiamo bisogno di grinta, che è una combinazione di passione e perseveranza; dobbiamo ispirare questo negli altri.

Dottoressa Kim Donaghue, Presidente ISPAD*

Categorie:Dai media social e web

Con tag: