Educazione

Il telecoaching di persone con disabilità e diabete

Mohanraj Thirumalai, Ph.D., ha ricevuto una borsa triennale dal National Institute on Disability, Independent Living and Rehabilitation Research per indagare e sviluppare una soluzione di telecoaching assistito dall’intelligenza artificiale da per le persone con disabilità e diabete.

“Pensa alle app di assistente virtuale, oltre alle app che ti danno consigli, e poi pensa a come possono funzionare per scopi di salute”, ha detto Thirumalai, assistente professore presso il  Dipartimento di servizi sanitari presso l’ Università dell’Alabama a Birmingham e direttore delle tecnologie dell’informazione e delle comunicazioni per la  UAB / Lakeshore Research Collaborative. “Stiamo lavorando per personalizzare le app mHealth che avranno interazioni vocali a comando e saremo in grado di consigliare i cibi giusti per te da mangiare o fornire suggerimenti di attività fisica in base alle tue condizioni.”

Pubblicità e progresso

È in questo contesto che il progetto Thirumalai prevede di sviluppare un programma di intervento di teleassistenza alla modificazione dello stile di vita artificiale assistito da intelligenza artificiale, individualizzato, incentrato sulla famiglia, per persone con disabilità e diabete di tipo 2.

“Circa una persona su quattro con disabilità viene diagnosticata con diabete, a differenza di circa una persona su 10 senza disabilità con diagnosi di diabete”, ha affermato Thirumalai, che è anche membro del  Center for Disability Health and Rehabilitation Science nella  scuola delle professioni sanitarie . “Nonostante questo livello eccessivo di disparità nella prevalenza del diabete, la mancanza di soluzioni di gestione del diabete accessibili e inclusive è semplicemente inaccettabile, soprattutto con la tecnologia di oggi.”

Thirumalai ha una storia di 19 anni nella progettazione di vari sistemi di consegna di interventi di telemedicina rivolti a vari canali di comunicazione. È stato coinvolto in diversi progetti di telecoaching e ha notato diversi possibili miglioramenti del processo.

Nel concettualizzare i miglioramenti necessari per questo lavoro, ha vinto l’UAB  nutrizione obesità Research Centre “La creatività è una decisione”  premio nel 2017 e l’UAB  Diabetes Research Centre “Pilot & Programma di fattibilità”  premio nel 2018 per idee correlate.

“Questo è un problema ciclico. Il diabete può portare a una disabilità e una disabilità può portare al diabete “, ha detto Thirumalai. “L’unico modo in cui ciò finirà nel prossimo futuro è rendere disponibili programmi di gestione del diabete accessibili e inclusivi per tutti in tutto il paese utilizzando la teleassistenza.”

“Questo è un problema ciclico. Il diabete può portare a una disabilità e una disabilità può portare al diabete. L’unico modo in cui ciò finirà nel prossimo futuro è rendere disponibili programmi di gestione del diabete accessibili e inclusivi per tutti in tutto il paese utilizzando la teleassistenza. “

– Mohanraj Thirumalai, Ph.D.

Il telecoaching ha dimostrato di essere una strategia efficace per vari interventi di cambiamento del comportamento sanitario tra molte persone. Thirumalai lo ha visto in prima persona mentre porta avanti una vasta esperienza nella progettazione di grandi sistemi di consegna di intervento. Ha lavorato ad un programma di esercizi e nutrizione online per il National Center on Health, Physical Activity and Disability che attualmente conta oltre 40.000 utenti registrati.

Thirumalai unirà la sua esperienza, con le varie competenze disponibili presso NCHPAD, UAB Diabetes Research Center e UAB / Lakeshore Research Collaborative per progettare e fornire questo tanto necessario programma a molte persone che necessitano di cure sanitarie di qualità.

Informazioni su UAB
Conosciuta per il suo approccio innovativo e interdisciplinare all’istruzione sia a livello universitario che di sviluppo post clinico, l’Università dell’Alabama a Birmingham è un ateneo di ricerca e un centro medico accademico di fama internazionale, nonché il più grande datore di lavoro dell’Alabama, con circa 23.000 dipendenti, e ha un impatto economico annuo superiore a $ 7 miliardi sullo stato. I cinque pilastri della missione includono istruzione, ricerca, assistenza ai pazienti, servizio alla comunità e sviluppo economico. UAB ha ricevuto due volte il prestigioso  Center for Translational Science Award. Ulteriori informazioni su  www.uab.edu . UAB: alimentata dalla volontà.