Microinfusore/CGM/Pancreas artificiale

Diabeloop: il pancreas artificiale francese per il diabete tipo 1 raccoglie 32 milioni di euro per il suo lancio commerciale

GRENOBLE, Francia , 2 dicembre 2019 Pionieristiche innovazioni tecnologiche nel trattamento del diabete

Le soluzioni sviluppate da Diabeloop sfruttano l’intelligenza artificiale per automatizzare e personalizzare la gestione del diabete.

Il cuore del primo sistema di consegna automatica dell’insulina (AID) dell’azienda è un algoritmo di autoapprendimento ospitato in un telefono dedicato. In combinazione con un sistema di misurazione continua del glucosio e una pompa per insulina, il dispositivo, un’innovazione tecnologica rivoluzionaria, automatizza quasi completamente il trattamento del diabete di tipo 1.

I benefici clinici e di qualità della vita forniti dalla soluzione di Diabeloop sono stati dimostrati attraverso una serie di studi clinici e presentati al congresso dell’American Diabetes Association 2018, pubblicati su The Lancet Digital Health . Grazie a questi risultati impressionanti, alla soluzione dell’azienda è stata assegnata la marcatura CE.

Ridurre l’onere della gestione del diabete è un vantaggio significativo riconosciuto dai pazienti negli studi clinici e confermato dal successo del pre-lancio francese della soluzione Diabeloop.

Riflettendo sul successo della raccolta fondi , Erik Huneker, fondatore e co-CEO di Diabeloop, spiega: “La nostra tecnologia è unica. L’algoritmo sviluppato da Diabeloop si adatta alla fisiologia e allo stile di vita di ogni persona, questo significa che la previsione del glucosio e la consegna dell’insulina è personalizzata. I pazienti hanno fornito un feedback estremamente positivo, soprattutto in termini di qualità della vita, poiché il peso giornaliero delle decisioni terapeutiche multiple è alleviato. “ 

Investitori convinti del potenziale commerciale di Diabeloop

Milioni di persone vivono con diabete di tipo 1 in tutto il mondo. Il potenziale commerciale di Diabeloop nel fornire soluzioni innovative alle famiglie che si occupano della malattia è il motivo per cui CEMAG Invest ha deciso di guidare l’ aumento di capitale di 22 milioni di euro .

CEMAG Invest finanzia start-up ad alto potenziale di crescita dedicate all’innovazione tecnologica nel settore sanitario. A questo recente round di finanziamento si unisce un pool di nuovi investitori: ADAG, Odyssée Venture e AGIR à dom.

La direzione di Diabeloop e gli investitori della serie A di finanziamenti – ALIAD (Air Liquide Venture Capital), Supernova Invest, Sofimac Innovation, Kreaxi, Crédit Agricole e CERITD – hanno deciso di reinvestire.

Inoltre, tre grandi banche si sono unite al gruppo esistente di finanziatori del debito di Diabeloop, tra cui Bpifrance.

Diabeloop è inoltre orgoglioso di aver ricevuto una sovvenzione di Fase 2 IPME da Horizon 2020, un programma europeo per la ricerca e l’innovazione e di ricevere un rinnovato supporto da EIT Health, per il programma D4Teens dell’azienda.

“Aver potuto combinare il nuovo sindacato di investitori con i sostenitori storici di questo round di finanziamenti di fase B è una notevole espressione di fiducia nelle fondamenta e nelle capacità di Diabeloop”,  commenta Marc Julien , co-CEO di Diabeloop. “I nuovi investitori, guidati da CEMAG Invest, la quale è particolarmente interessato a creare valore per i pazienti, ci consentono di lanciare un evento di raccolta fondi senza precedenti nel settore dell’intelligenza artificiale terapeutica. Oggi possiamo dire che Diabeloop è sulla buona strada per una rapida diffusione internazionale, e renderà i nostri dispositivi accessibili al maggior numero possibile di pazienti “. 

Un lancio internazionale accelerato

Agile nella sua organizzazione e supportato da partner clinici e accademici di tutto rispetto, Diabeloop beneficia di un vantaggio di accesso al mercato unico in Europa .

La società è attualmente in procinto di ottenere un accordo di rimborso nazionale in Francia e sono in corso discussioni avanzate con importanti piani sanitari tedeschi.

Questo finanziamento supporterà la strategia di lancio commerciale di Diabeloop nei principali mercati internazionali.

Negli Stati Uniti , il finanziamento consentirà alla società di presentare la domanda di autorizzazione al mercato presso la FDA (Food and Drug Administration) e di lanciare il suo piano commerciale per entrare nel mercato americano.

È in arrivo un solido studio a sostegno della presentazione della FDA.

Una roadmap ambiziosa di ricerca e sviluppo

Diabeloop si sta impegnando a fondo per soddisfare le esigenze specifiche di ogni persona affetta da diabete di tipo 1 e dei suoi caregiver.

In questo spirito, e in seguito allo sviluppo del suo dispositivo medico per adulti, sono iniziati studi clinici in tre centri pediatrici in Europa , studiando l’adattamento del “pancreas artificiale” alla fisiologia e allo stile di vita dei bambini.

Altri studi clinici sono anche in corso o previsti per affrontare le sfide incontrate da altri gruppi di persone con diabete, come gli adolescenti e quelli con diabete altamente instabile.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.