Microinfusore/CGM/Pancreas artificiale

Lilly integrerà Dexcom CGM nel sistema di gestione personalizzato del diabete

INDIANAPOLIS , 16 dicembre 2019  Eli Lilly and Company (NYSE: LLY ) ha annunciato un accordo di commercializzazione globale per integrare i prodotti DexCom, Inc. (NASDAQ: DXCM ) nel sistema di gestione del diabete personalizzato di Lilly, attualmente in fase di sviluppo per far progredire il trattamento del diabete (si tratta di un pancreas artificiale di ultima generazione). Secondo i termini dell’accordo non esclusivo, Lilly utilizzerà i dispositivi di monitoraggio continuo del glucosio (CGM) di Dexcom nelle piattaforme del sistema basate su penna e pompa progettate per aiutare a migliorare la gestione del diabete.

L’accordo con Dexcom si basa sugli sforzi di Lilly per fornire un sistema completo che integri dispositivi di somministrazione di insulina, software e analisi connessi per fornire alle persone con diabete di tipo 1 e di tipo 2 e ai loro fornitori di assistenza sanitaria informazioni e linee guida personalizzate per aiutare a semplificare la gestione del loro diabete.

“Anche con tutti i progressi nella tecnologia del diabete, la terapia insulinica è ancora travolgente e complessa”, ha dichiarato uno dei massimi dirigenti di Lilly Diabetes, Mike Mason , vicepresidente senior di Connected Care and Insulins. “Siamo entusiasti di includere la tecnologia di Dexcom nelle soluzioni che forniamo alle persone con diabete per aiutare a migliorare i risultati sulla salute fornendo approfondimenti attuabili in un sistema connesso. Mentre integriamo la nostra esperienza e approfondimenti con quelli dei nostri partner, come Dexcom, siamo mirando non solo a trasformare il modo in cui sviluppiamo e consegniamo la medicina, ma a trasformare il modo in cui le persone gestiscono il diabete. “

Pubblicità e progresso

Il sistema personalizzato di gestione del diabete in fase di sviluppo includerà piattaforme basate su penna e pompa. L’obiettivo della piattaforma basata su penna è integrare i dati personalizzati da una penna per insulina monouso preriempita con i dati delle tecnologie di rilevamento del glucosio in un’applicazione software compatibile. I dati personalizzati vengono trasferiti dalla penna tramite un allegato opzionale. L’obiettivo della piattaforma basata su pompa, che è un sistema ibrido a circuito chiuso, è quello di utilizzare dispositivi integrati – una pompa per insulina, un monitor di glucosio continuo e un controller palmare dedicato o un’applicazione smartphone che controlla il sistema – per automatizzare il dosaggio dell’insulina.

“I CGM forniscono alle persone diabetiche e al loro team sanitario importanti dati in tempo reale che possono aiutare ad alleviare l’onere della gestione del diabete, comprese le tendenze generali del livello di glucosio e le informazioni sul tempo trascorso nella gamma target di glucosio nel sangue”, ha affermato Rick Doubleday , vice presidente esecutivo e direttore commerciale di Dexcom. “Non vediamo l’ora di espandere la nostra collaborazione con Lilly mentre integriamo la nostra tecnologia nel loro sistema e crediamo che contribuirà a ridurre parte della complessità che può derivare dalla gestione del diabete ogni giorno”.

L’annuncio fa seguito a diverse recenti autorizzazioni all’immissione in commercio della FDA progettate per rendere i dispositivi per i diabetici più interoperabili. Venerdì, la FDA ha annunciato di aver autorizzato la commercializzazione dell’algoritmo di dosaggio di insulina Toperem Diabetes Care Control-IQ interoperabile e automatizzato, il primo controller di dosaggio che può essere utilizzato con altri dispositivi interoperabili per il diabete e consentire ai diabetici di creare una consegna automatizzata di sistema personalizzabile dell’insulina . L’autorizzazione FDA apre la strada ai sistemi CGM integrati e alle pompe per infusione ACE (alternate controller enabled) da utilizzare con un controller glicemico automatizzato interoperabile come sistema completo di dosaggio automatico dell’insulina, noto anche come pancreas artificiale.

A settembre, l’ agenzia ha autorizzato Insulet a commercializzare il suo sistema di gestione dell’insulina Omnipod DASH tubeless come una pompa di insulina ACE integrata, consentendole di far parte di un sistema interoperabile e automatizzato di somministrazione dell’insulina. La pompa Omnipod è stata il secondo dispositivo ad essere classificato in un nuovo percorso di revisione del mercato prima de novo, un percorso normativo per nuovi dispositivi a basso e moderato rischio di un nuovo tipo, secondo la FDA.

1.

Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie. National Diabetes Statistics Report, 2017. Atlanta, GA: Centers for Disease Control and Prevention, US Dept of Health and Human Services; 2017.

2.

Federazione internazionale del diabete. Atlante del diabete IDF , ottava edizione. Bruxelles, Belgio: International Diabetes Federation, 2017. http://www.diabetesatlas.org .