Educazione

Sostenere la professione del farmacista nel team diabetologico attraverso il coinvolgimento in un campo estivo per bimbi con diabete di tipo 1: una esperienza di apprendimento negli USA

I campi estivi per il diabete hanno gli obiettivi comuni di fornire ai bambini diabetici un ambiente sicuro in cui divertirsi e sviluppare le capacità per gestire il diabete in presenza di attività fisica variabile e apporto nutrizionale. Storicamente, l’American Diabetes Association (ADA) ha fatto affidamento su infermieri, dietisti e medici per servire come personale sanitario, mentre i farmacisti hanno svolto ruoli educativi. Questo commento descrive l’esperienza dei specializzandi in farmacia ambulatoriale post-laurea di secondo anno (PGY-2) che hanno partecipato come personale sanitario nella gestione di bambini con diabete di tipo 1 (T1D) in un campo estivo di una settimana durante un’esperienza di apprendimento elettivo.

Pubblicità

Due specializzandi PGY-2 si sono offerti volontari nei campi sponsorizzati dall’ADA a luglio e agosto 2017, in cui erano responsabili dell’esecuzione e della documentazione delle misurazioni della glicemia, del dosaggio e della somministrazione di insulina, della supervisione dell’uso delle pompe per insulina e dei monitor della glicemia continui e della gestione dei casi di ipo e iperglicemia nei bambini di età compresa tra 4-9 anni. Hanno facilitato l’educazione interprofessionale di altri membri del personale medico, comprese le discussioni riguardanti i profili farmacocinetici e le formulazioni di vari prodotti insulinici e l’esecuzione di aggiustamenti della dose di insulina avanzati.

I benefici percepiti da questa esperienza di apprendimento in residenza includevano una maggiore fiducia in se stessi per quanto riguarda la gestione del T1D, le tecniche di somministrazione di insulina e la collaborazione interprofessionale. L’esecuzione di una gestione clinica avanzata dei bambini con T1D ha aumentato la consapevolezza delle competenze dei farmacisti nella cura del diabete. Dimostrare questo valore in contesti di assistenza non tradizionali può aumentare la probabilità che i farmacisti vengano reclutati in team interdisciplinari di assistenza sanitaria per partecipare all’assistenza autonoma diretta dei pazienti.

I specializzandi farmacisti di cure ambulatoriali PGY-2 hanno praticato autonomamente come personale medico riconosciuto nella gestione di pazienti pediatrici con T1D. Questa esperienza promuove il coinvolgimento dei farmacisti e dei loro tirocinanti nell’apprendimento del servizio e nell’assistenza medica di gruppo al di fuori del contesto sanitario tradizionale.

Pubblicato nella rivista Journal of American Pharmacists Association del 6 gennaio 2019.

Pubblicità