Counseling/consulenze

Ansia e diabete tipo 1 nei bambini

Ansia e gestione del diabete di tipo 1: rapporto del tutor e del bambino in una clinica pediatrica di endocrinologia.

L’ansia infantile impedisce una gestione ottimale del diabete ma può essere sottovalutata dai tutor.

I ricercatori del Dipartimento di Psichiatria, Weill Cornell Medicine, New York assieme ai colleghi del Dipartimento di Pediatria dello stesso istituto hanno mirato a studiare le associazioni tra ansia, aderenza al trattamento del diabete e controllo dei sintomi del diabete attraverso il rapporto di bambini e tutor.

Lo studio pilota trasversale ha esaminato una coorte di bambini (2-21 anni) in una clinica pediatrica di endocrinologia. Il Behavior Assessment System for Children, Second Edition 2, Self-Care Inventory Report e Pediatric Quality of Life ha misurato l’ansia,l’ aderenza al trattamento del diabete e controllo dei sintomi del diabete. Le analisi sono state eseguite con correlazioni di Spearman.

La prevalenza di ansia e comportamenti correlati era più elevata quando segnalata dai bambini (13% e 24%) rispetto ai tutor (5% e 13%). L’ansia segnalata dai bambini era associata a un peggior controllo dei sintomi in tutte le età (qualità pediatrica della vita [r s = -0,55, P <0,01]) e ad una peggiore aderenza al trattamento nei bambini di età ?12 (Rapporto sull’inventario di auto-cura [rho = -0.601, P = 0,023]). L’ansia riferita dal tutor era associata a un peggior controllo dei sintomi (Peds QL [r s = -0.38, P = 0.02]). L’ansia riferita da bambini e tutori era positivamente correlata (rho = 0,426, P = 0,017) -particolarmente per i bambini di età> 12 (rho = 0,686, P = 0,003) -anche se non significativamente per i bambini ? 12 (rho = 0,201, P = 0,473).

L’ansia nei bambini con diabete di tipo 1 varia con il dominio della gestione del diabete (aderenza al trattamento vs. controllo dei sintomi) e della fonte di segnalazione (bambino vs. tutore). I bambini di età ?12 hanno mostrato una relazione più forte tra maggiore ansia e peggior gestione del diabete con peggiore aderenza al trattamento e controllo dei sintomi in presenza di ansia più elevata. I tutor dei bambini più piccoli erano meno efficaci nel riconoscere i sintomi. Le sfide che identificano l’ansia e i suoi effetti dannosi sulla gestione del diabete suggeriscono che lo screening di routine dell’ansia nelle cliniche pediatriche di endocrinologia è particolarmente rilevante.

Pubblicato in Psychosomatics il 27 gennaio 2020