Tecno

BioSticker: il sensore per il monitoraggio continuo della salute ha ricevuto il via dalla FDA

The BioSticker™ sensore per il controllo da remoto della salute

BioIntelliSense, una società della Silicon Valley, ha ottenuto l’autorizzazione FDA per il suo sensore indossabile BioSticker e la stessa sta anche rilasciando la sua piattaforma Data-as-a-Service. BioSticker è in grado di monitorare la frequenza cardiaca, la frequenza respiratoria, la temperatura della pelle, la posizione del corpo, lo stato del sonno e i livelli di attività, oltre a fornire un’analisi dell’andatura ad alta risoluzione, il rilevamento delle cadute e può anche individuare determinati eventi sintomatici che devono essere segnalati. Tutto ciò può essere registrato per un massimo di trenta giorni continui, fornendo ai medici una serie impressionante di dati che possono contenere indizi sulle malattie e condizioni dei pazienti. Il dispositivo è monouso e viene eliminato dopo che un paziente ha finito di indossarlo.

Per aiutare a comprendere ciò che è effettivamente possibile con l’accesso a così tanti dati, BioIntelliSense sta collaborando con UCHealth (Università del Colorado) e il suo Centro di innovazione CARE. Insieme, le organizzazioni hanno in programma di creare e validare nuovi approcci per la gestione dei pazienti utilizzando “cure basate sui dati”.

“Il futuro dell’assistenza sanitaria vedrà le linee congiunte tra l’ospedale, la clinica e la casa”, ha dichiarato il dott. Richard Zane, Chief Innovation Officer di UCHealth e presidente della medicina d’urgenza presso la School of Medicine dell’Università del Colorado, in un comunicato stampa di BioIntelliSense. “L’uso del dispositivo BioSticker per il monitoraggio continuo della salute ci consente di monitorare un paziente a casa e riconoscere quando un paziente può avere una esacerbazione della malattia anche prima che manifestino sintomi. Ciò può ridurre i ricoveri, le visite ai dipartimenti di emergenza e abbreviare le degenze ospedaliere, creando efficienze di costo per i sistemi sanitari.

“Siamo orgogliosi ed entusiasti di lavorare con i team innovativi di UCHealth e dell’Università di Colorado Anschutz Medical Campus”, ha affermato James Mault, MD, FACS, CEO di BioIntelliSense. “È una collaborazione straordinaria e un banco di prova clinico per la nostra piattaforma di monitoraggio continuo e servizi di dati predittivi. UCHealth ha permesso a BioIntelliSense di accelerare rapidamente lo sviluppo della nostra tecnologia, nonché di ottimizzare la sua convalida clinica. “

Ecco un video della stazione TV KOAA del Colorado sul BioSticker e la sua implementazione presso UCHealth:

Link: homepage BioIntelliSense …

Via: comunicato stampa BioIntelliSense …

Categorie:Tecno

Con tag:,