Terapie

Pillola wireless SmartTab per la consegna mirata di farmaci: ne parliamo con il CEO Robert Niichel

Velóce Digital Health sta lavorando per rendere le pillole più intelligenti. La società di Denver, in Colorado, sta sviluppando SmartTab, una capsula ingeribile che può essere controllata in modalità wireless tramite uno smartphone per rilasciare i suoi contenuti in posizioni precise all’interno del sistema gastrointestinale.

“L’idea è che [con] la capsula intelligente, avrai una medicina di precisione e consegnata in un’area molto mirata”, afferma Robert Niichel, fondatore e CEO. Questo approccio, sottolinea, potrebbe ridurre i dosaggi dei farmaci, gli effetti avversi e migliorare i risultati dei pazienti.

SmartTab funziona utilizzando diverse funzionalità tecnologiche chiave. La capsula stessa è alimentata dalla carica induttiva. Una volta ingerita, la capsula viene tracciata elettronicamente utilizzando un piccolo cerotto adesivo indossato sulla pelle vicino all’area bersaglio. Quando la capsula si avvicina al punto desiderato per la somministrazione, i contenuti possono essere rilasciati automaticamente o dall’utente premendo alcuni pulsanti sull’app iPhone in dotazione.

Di tutti i potenziali farmaci che SmartTab potrebbe fornire, l’azienda spera di iniziare con i farmaci per la malattia di Crohn. “Interessa un’area specifica della sezione all’interno del tratto gastrointestinale”, afferma Niichel. “Trattando solo l’area interessata … puoi ridurre la quantità di farmaco necessaria, nonché migliorare i risultati dei pazienti, perché avrai essenzialmente una consegna mirata sul punto”.

Oltre alla malattia di Crohn, Niichel è pronto a indicare più potenziali applicazioni. Potrebbero essere erogati cicli più lunghi di antibiotici usando una singola capsula che rimane nel sistema per più giorni, rilasciando una dose fissa di antibiotici ogni giorno. Le capsule che rimangono nel sistema per periodi di tempo più lunghi potrebbero contenere anche i principi attivi per patologie cardiovascolari o farmaci per l’epilessia, afferma Niichel, con rilascio di farmaci innescato durante l’insorgenza dei sintomi. E infine, i farmaci che vengono attualmente somministrati come iniezioni, stiamo lavorando sull’insulina, tali da essere contenuti in una capsula, che potrebbe agganciarsi all’intestino tenue e rilasciare il farmaco senza dolore.

In termini di costi, Niichel osserva che le capsule sono piuttosto economiche: “Hai molti farmaci là fuori che costano cinque, dieci, ventimila dollari all’anno”, dice. “Stiamo parlando del fatto che la capsula intelligente è inferiore a un dollaro per capsula.”

Nel 2019, SmartTab ha completato gli studi preclinici sugli animali e dimostrando che la pillola può rilasciare con successo il suo contenuto nell’area target dopo aver ricevuto il segnale wireless. Il prossimo passo, afferma Niichel, è iniziare gli studi clinici sull’uomo nel 2020 verso l’obiettivo dell’approvazione della FDA.

“La nostra visione è che in 10-15 anni vedrai praticamente tutte le capsule e i tablet di una farmacia dotati di un sistema di localizzazione elettronica, di consegna o di monitoraggio … E siamo i leader in questo settore.”

Link: homepage SmartTab …

 

Categorie:Terapie

Con tag:,