Mangiare

Fibre alimentari e cereali integrali nella gestione del diabete

La fibra è promossa come parte di un modello dietetico sano nella gestione del diabete. I ricercatori dell’Edgar National Center for Diabetes and Obesity Research, Università di Otago, Dunedin, Nuova Zelanda hanno considerato il ruolo delle diete ricche di fibre sulla mortalità e sull’aumento dell’assunzione di fibre nel controllo glicemico e su altri fattori di rischio cardiometabolico negli adulti con prediabete o diabete.

Pubblicità

I neozelandesi hanno condotto una revisione sistematica della letteratura pubblicata per identificare studi prospettici o studi controllati che hanno esaminato gli effetti di un maggiore apporto di fibre senza ulteriori modifiche dietetiche o di altro stile di vita negli adulti con prediabete, diabete gestazionale, diabete di tipo 1 e diabete di tipo 2. Sono state intraprese meta-analisi per determinare gli effetti di un maggiore apporto di fibre sulla mortalità per tutte le cause e cardiovascolare e un aumento dell’assunzione di fibre sul controllo glicemico e una serie di fattori di rischio cardiometabolico. Per gli studi, le analisi di meta regressione hanno identificato ulteriori variabili che hanno influenzato i risultati aggregati. Sono stati effettuati test di risposta alla dose; eseguiti i protocolli di valutazione, sviluppo e valutazione delle raccomandazioni (GRADE) per valutare la qualità delle prove.

Due coorti di più paesi di 8, Sono stati identificati 300 adulti con diabete di tipo 1 o di tipo 2 seguiti in media per 8,8 anni e sono stati identificati 42 studi di cui 1.789 adulti con diabete prediabete, di tipo 1 o di tipo 2. I dati prospettici di coorte indicano una riduzione assoluta di 14 decessi in meno (intervallo di confidenza al 95% (CI) 4-19) per 1.000 partecipanti durante la durata dello studio, confrontando l’assunzione giornaliera di fibre alimentari di 35 g con l’assunzione media di 19 g, con una chiara relazione dose-risposta apparente.

L’aumento dell’assunzione di fibre ha ridotto l’emoglobina glicata (HbA1c; differenza media [MD] -2,00 mmol / mol, IC al 95% da -3,30 a -0,71 da 33 studi), glicemia a digiuno (MD -0,56 mmol / L, IC al 95% da -0,73 a -0,38 da 34 studi), insulina (differenza media standardizzata [SMD] -2,03, IC 95% da -2,92 a -1,13 da 19 studi), valutazione del modello omeostatico di insulino-resistenza (HOMA IR; MD -1,24 mg / dL, IC al 95% da -1,72 a -0,76 da 9 studi), colesterolo totale (MD -0,34 mmol / L, IC al 95% da -0,46 a -0,22 da 27 studi), colesterolo lipoproteico a bassa densità (LDL) (MD -0,17 mmol / L, IC al 95% da -0,27 a -0,08 da 21 studi), trigliceridi (MD -0,16 mmol / L, IC al 95% da -0,23 a -0,09 da 28 studi), peso corporeo (MD -0,56 kg, IC al 95% -0,98 a -0,13 da 18 studi), indice di massa corporea (BMI; MD -0,36, IC 95% da -0 · 55 a -0 · 16 da 14 studi) e proteina C-reattiva (SMD -2,80, IC al 95% -4,52 a -1,09 da 7 prove) rispetto alle diete a basso contenuto di fibre. Tutte le analisi di prova erano soggette ad elevata eterogeneità. Le variabili chiave oltre all’aumento dell’assunzione di fibre sono state l’assunzione di fibre al basale, la regione globale dove sono stati condotti gli studi e criteri di inclusione dei partecipanti diversi dal tipo di diabete.

Le diete ad alto contenuto di fibre sono una componente importante della gestione del diabete, con conseguenti miglioramenti nelle misure di controllo glicemico, lipidi nel sangue, peso corporeo e infiammazione, nonché una riduzione della mortalità prematura. Questi benefici non erano limitati a nessun tipo di fibra o ad alcun tipo di diabete ed erano evidenti in tutta la gamma di assunzioni, sebbene siano stati osservati maggiori miglioramenti nel controllo glicemico per coloro che passano da un consumo  basso a moderato o alto. Sulla base di questi risultati, aumentare l’assunzione giornaliera di fibre di 15g e 35 g potrebbe essere un obiettivo ragionevole che dovrebbe ridurre il rischio di mortalità prematura negli adulti con diabete.

Studio pubblicato in PLOS Medicine il 6 marzo 2020.

Pubblicità

Categorie:Mangiare

Con tag:,,,